Da ottobre sarà in vendita la Vespa elettrica: tutti i dettagli

In vendita da ottobre i primi esemplari di Vespa elettrica: l’iconico scooter in versione ecologica sarà prodotto nello stabilimento di Pontedera dove il primo esemplare nacque nel 1946

Anche la Vespa si potrà guidare in versione elettrica: inizierà infatti in questo mese la produzione della versione elettrica dell’iconico scooter con un propulsore a zero emissioni, i cui primi pezzi saranno prenotabili (esclusivamente dalla piattaforma online) a partire da ottobre. La messa in vendita partirà invece a novembre in Italia ed Europa mentre negli Stati Uniti e in Asia è prevista per l’inizio del prossimo anno.

La produzione della versione green della storica Vespa avverrà in modo significativo in provincia di Pisa, nello stabilimento di Pontedera, proprio dove nacque il primo scooter nel 1946. Per quanto riguarda il prezzo non si hanno ancora notizie ufficiali, ma la casa madre ha affermato che esso sarà nella fascia alta della gamma attualmente in vendita: ipotizzabile quindi un costo di circa 6000 euro.

--pubblicità--

Le prestazioni della Vespa elettrica saranno superiori ad un classico scooter: grazie ad una batteria a litio l’autonomia è di 100 km; i cicli di ricarica completi sono 1000, equivalenti a circa 70 km massimi o 10 anni circa. La versione X andrà ad aumentare l’autonomia dello scooter che potrà percorrere 200 km grazie al supporto di un generatore di corrente a benzina. Uno schermo a colori da 3,4 pollici accessoria la Vespa a cui si potrà collegare lo smartphone. La tecnologia renderà all’avanguardia la Vespa che sarà dotata di dispositivi di riconoscimento di ostacoli o persone nelle vicinanze per anticipare i rischi in strada, con il riconoscimento del traffico e del proprietario.

Photo credit @vespa

LEGGI ANCHE: