In Scozia il raduno per i 150 anni dalla nascita dei golden retriever

Raduno speciale di oltre trecento cani in Scozia per festeggiare la nascita, 150 anni fa, della prima cucciolata di golden retriever: il meticcio nato nel 1868 dall’incrocio tra un labrador e un water spaniel per voltere di Lord Tweedmouth che fu il primo allevatore

Centocinquant’anni fa nasceva la prima cucciolata di golden retriever, a “Guisachan”, nei pressi del villaggio di Glen Affric, in Scozia: per festeggiare la ricorrenza della nascita dei meticci nati dall’incrocio di un labrador e un water spaniel si sono ritrovati nello stesso posto 361 cani con i loro padroni per celebrare la nascita della razza.

--pubblicità--

Era il 1868 quando, per intuizione di Lord Tweedmouth, vennero fatti accoppiare un retriever giallo con il pelo ondulato e una tweed water spaniel: così nacquero da Nous e Belle quattro cuccioli di golden retriever, i “cani da riporto dorati”, docili, fedeli, pigri. Le sue origini sono dunque inglesi. Il raduno di questa razza canina si tiene in realtà ogni anno, ma per questo anniversario importante il successo è stato particolarmente alto: “Il 150 ° è stato un successo strepitoso: siamo passati da 188 golden retriever al raduno del 2006, a 361 nell’anno 2018. È stato un grande anniversario”. Hanno partecipato, infatti, anche personaggi molto famosi, come l’attore Andrew Garfield o la presentatrice Oprah Winfrey.

Dal mantello color crema con sfumature che vanno verso l’oro, il golden retriever, dal 1868, ha fatto innamorare milioni di persone nel mondo: oltre ad essere belli sono ottimi cani da riporto, ma il loro temperamento mite e affettuoso li rende, come giustamente tramandato dall’immaginario comune, il cane ideale per le famiglie e per i giochi con i bambini.

Photo credit: Twitter.com

LEGGI ANCHE: