Curiosità

Una moquette sporca è un vero rischio per la salute: come igienizzarla in poche mosse

La moquette è tra i complementi d’arredo che non tutti puliscono, eppure una mancata igienizzazione è un rischio per la salute: come farla. 


Per quanto possa sembrare un gioco da ragazzi, provvedere alla faccende domestiche non è assolutamente una pratica da niente. Soprattutto quando si ha una giornata particolarmente impegnata e ricca di cose da fare, mettere in ordine il proprio nido d’amore può risultare piuttosto complicato. Tuttavia, si tratta pur sempre di una mansione necessaria da compiere quotidianamente, specialmente se non si ha intenzione di respirare polvere, germi e batteri.

Sono davvero tantissimi i complementi d’arredo che abbelliscono la propria casa, ma che che – molto probabilmente – non hanno la giusta attenzione in termini di pulizia. Molte persone, ad esempio, adorano rendere più elegante il proprio soggiorno o camera da letto con tappeti e moquette, ma siamo sicuri che poi provvedono alla loro igienizzazione nel modo giusto? Sicuramente no!

Sarà per il poco tempo a disposizione o, forse, perché non ci pensano, ma in pochissimi li puliscono regolarmente e correttamente. A questo punto, quindi, ci chiediamo: esiste un trucco che permette di provvedere a questa mansione in pochissimo tempo? A quanto pare, sembrerebbe proprio di sì!

Come pulire velocemente la moquette: il trucco degli esperti

Tenere pulita ed igienizzata la moquette di casa, quindi, è di fondamentale importanza, soprattutto per la propria salute. Questo complemento d’arredo, infatti, è fatto di un materiale che cattura e trattiene tantissime impurità e polvere, ma soprattutto germi e batteri. Si capisce, dunque, che se si ha intenzione di tenersi ben lontani da malattie respiratorie o brutte allergie, è bene provvedere alla sua pulizia almeno due volte a settimana. Ecco, ma qual è il modo più corretto e veloce?

trucco pulizia moquette
Il metodo corretto per pulire la moquette senza danni (biopianeta.it)

La prima cosa da fare quando si ha una moquette in casa è cospargere sulla sua superficie un po’ di bicarbonato ed aspirarlo con l’aspirapolvere. Solo dopo aver provveduto a questa prima ‘igienizzazione’, si può passare alla pulizia vera e propria. Per questa mansione, occorreranno:

  • 1 bicchiere di aceto;
  • 1/2 bicchiere di alcol denaturato;
  • 1 litro di acqua.

Una volta preso tutto l’occorrente, non bisogna fare altro che immergerlo in una ciotola e mischiarlo fino a quando si è ottenuta una soluzione omogenea. Dopodiché, occorre trasferirlo in un flacone spray completamente vuoto e spruzzarlo un po’ su tutta la superficie, attendere qualche secondo in modo che faccia effetto e rimuoverlo con un panno umido.

Back to top button
Privacy