Sustainability Life

Basta sprechi: con questo semplice stratagemma hai un’insalata pronta al consumo e sempre fresca

Sai che esiste un efficace e semplice stratagemma che ti permetterà di dire basta agli sprechi e di avere sempre un’insalata pronta? Ecco come fare


Molto spesso le giornate lavorative o di studio sono talmente intense da non riuscire nemmeno a fare un boccone durante la pausa pranzo. Spesso siamo talmente presi dai nostri impegni e appuntamenti da lasciar perdere la nostra alimentazione: sbagliatissimo.

Sappiamo bene che non sempre è possibile preparare piatti pronti da portare con sé, ma proprio per questo vogliamo proporti un semplice stratagemma che ti cambierà la vita. Ecco come avere un’insalata pronta all’uso.

Avere un’insalata pronta al consumo: ecco come fare

La soluzione che ti proponiamo oggi è quella dell’insalata in barattolo, comunemente chiamata salad in a jar. Si tratta di uno stratagemma piuttosto pratico e comodo che permette di preparare e conservare un’insalata fresca che è poi possibile portare con sé in ufficio o in biblioteca. Questa soluzione consiste nella preparazione di un semplice barattolo di vetro dotato di un coperchio ermetico. All’interno dello stesso andrà predisposta l’insalata inserendola in strati separati. In questo modo avremo la certezza che rimarranno freschi e gustosi fino al momento in cui decideremo di consumarli.

Insalata in barattolo
Ecco come prepararla velocemente – BioPianeta

Nella maggior parte dei casi possiamo mettere nei nostri barattoli di vetro alcuni ingredienti di facile preparazione e, soprattutto, di immediato consumo. Tra i prodotti che ti consigliamo di utilizzare vi sono le verdure fresche, ma anche la frutta e, soprattutto i legumi. Questa opzione ti permetterà di avere un pasto completo di proteine, fibre e carboidrati. Inoltre, potrai condirlo a tuo piacimento. Ma vediamo insieme come creare la nostra squisita insalata in barattolo.

La prima cosa da fare è quella di scegliere un barattolo di vetro che abbia un coperchio ermetico. Questo ci permetterà infatti di conservare al meglio l’insalata. Mettiamo quindi il condimento, come ad esempio l’olio di oliva, il succo di limone, l’aceto o la salsa di soia, sul fondo del barattolo. Poi inseriamo gli ingredienti freschi e più pesanti, come le carote, i legumi o i cetrioli.

Successivamente aggiungiamo gli ingredienti più morbidi, come i pomodori o la mozzarella. Proseguiamo con gli ingredienti verdi: parliamo di spinaci, lattuga o rucola. Terminata la nostra “ricetta”, possiamo chiudere bene il contenitore con il tappo ermetico e conservare il barattolo all’interno del frigorifero. Quando desideriamo mangiare, basterà prendere il barattolo, agitare bene e mischiare con una forchetta.

Back to top button
Privacy