Il castagnaccio, il dolce tradizionale d'autunno. Ecco la ricetta

Il castagnaccio, dolce tipico della tradizione italiana a base di farina di castagne, è la ricetta tradizionale d’autunno. Ecco come prepararlo in pochi semplici passaggi!

Diffuso in diverse regioni italiane, dal Piemonte alla Toscana, il castagnaccio è un dolce tipico di questo periodo autunnale perché a base, come evoca il nome, di farina di catagne. Si tratta di un dolce tipico e molto semplice da realizzare ma anche delizioso e perfetto per l’autunno. Ecco la ricetta.

Per preparare il castagnaccio servono circa 300 grammi di farina di catagne, 40 grammi di pinoli, 40 grammi di uva sultanina, olio d’oliva e rosmarino fresco.

--pubblicità--

Bisogna iniziare setacciando la farina in una ciotola aggiungendo lentamente circa 350 ml di acqua, mescolando sempre con una frusta in modo da evitare grumi. L’impasto deve essere omogeneo e non troppo liquido. Non serve aggiungere zucchero perché la farina di castagne è già molto dolce. Aggiungere poi  i pinoli precedentemente tostati e l’uvetta lasciata in ammollo per una decina di minuti e poi ben strizzata, mescolando il tutto. Versare poi l’impasto in una teglia ricoperta di carta forno e spennellata con olio, decorando la superficie con pinoli, rosmarino e uvetta. Far cuocere per dieci minuti a 200 gradi, e poi per venti minuti ancora a 250 gradi. Quando la sua superficie sarà dorata con qualche crepa il castagnaccio è pronto!