Sorgerà sul Lago di Garda la pista ciclabile più suggestiva d’Europa

0
1566
Sorgerà sul Lago di Garda la pista ciclabile più suggestiva d'Europa

Sta per nascere sul Lago di Garda quella che sarà la pista ciclabile più suggestive d’Europa: un percorso, anche pedonale, che valorizzerà il paesaggio del lago incentivando il turismo

“Garda by bike” è il nome del progetto che porterà sul Lago di Garda una spettacolare pista ciclabile: un investimento di cento milioni di euro per realizzare 140 chilometri in cinque anni, per quello che sarà sicuramente il percorso ciclabile e pedonale (data la larghezza della pista di 2,5 metri) più suggestivo d’Europa. Il progetto collegherà alcuni dei percorsi già esistenti sulle sponde del lago, insieme alla Ciclovia del Sole Eurovelo 7 a Lazise e la Ciclovia VenTo-dorsale cicloturistica del Po Eurovelo 8, per realizzare una rete ciclabile nazionale che copre oltre mille chilometri.

Il percorso comprenderà alcuni tratti sulla scogliera su strutture metalliche e miste, altri tratti saranno in gabbioni, altri su passerella a balzo su roccia o su muro esistente, altri ancora saranno attraversamenti su ponti in muratura, su gallerie artificiali o ancora su gallerie scavate nella roccia: un percorso che asseconda ed esalta il paesaggio naturale. L’obiettivo è quello di realizzare la pista ciclabile del Lago di Garda in meno di dieci anni, se non addirittura in soli cinque.

Il progetto è condiviso tra gli assessorati al Turismo di Trentino, Veneto e Lombdardia, che hanno raggiunto un’intesa per il completamento della rete ciclabile in accordo con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Il percorso toccherà comuni compresi nelle tre regioni, ovvero quelli di Peschiera del Garda, Salò, Limone del Garda, Torbole, Riva del Garda, Malcesine, Torri del Benaco, Lazise. Rispetto agli investimenti, per alcuni eccessivi, la previsione economica è che la pista ciclabile avrà delle ricadute lorde sul territorio portando quasi 17 milioni di euro per un solo giorno (a fronte dei 102 milioni previsti), con in più una riduzione delle emissioni di oltre tremila tonnellate su 22 milioni di km. Il tutto con un grande rilancio per il turismo: Garda by bike sarà davvero un polo attrattivo anche per i turisti provenienti dall’estero, mettendo a disposizione la possibilità, per residenti e non, di spostarsi in modo sostenibile.

Photo credit: Twitter.com