Cresce a Porta Nuova la Biblioteca degli alberi: sarà il terzo parco di Milano

Sarà il terzo parco più grande di Milano: inaugura nel prossimo ottobre la Biblioteca degli alberi, ai piedi del Bosco verticale, che racchiuderà oltre 90 mila piante

Sarà inaugurato nel prossimo ottobre e sorgerà tra la Stazione di Porta Garibaldi e quella Centrale, ai piedi del Bosco verticale, la Biblioteca degli alberi: un luogo magico nel cuore della città che racchiuderà oltre 90 mila piante e 45 mila bulbi in 9,5 ettari che lo renderanno il terzo parco più grande di Milano. Un luogo innovativo dove la natura si raccorderà alla città, e che sta crescendo già da ora: l’inaugurazione infatti è prevista dopo l’estate proprio per dar modo alle piante di crescere e di diventare robuste, affinché non vengano danneggiate.

Un nuovo modo di concepire un parco pubblico, che diventa un orto botanico in chiave moderna. La Biblioteca degli alberi, progettata dallo studio  Inside Outside – Petra Blaisse di Amsterdam con la collaborazione dello Studio Giorgetta di Milano, sarà un moderno giardino romantico in cui le diverse tipologie di piante e alberi creeranno spazi diversi con diverse funzioni, che insieme creeranno un vero e proprio polmone verde suddiviso in tre zone principali. Si alterneranno in modo equilibrato percorsi pedonali e ciclabili per un’area di 5 km, campi fioriti e foreste circolari con 21 tipi di alberi, disegni nel verde in perfetto dialogo con infrastrutture e architetture verticali.

--pubblicità--

Non mancheranno, infine, aree relax, spazi con giochi per i bambini, due aree per i cani, un’area dedicata al fitness all’aria aperta. Un luogo estremamente innovativo e in evoluzione, un cuore verde simbolo della stessa città in movimento che lo accoglie.

Photo credit: @insideoutside.nl

LEGGI ANCHE: