Fiocco azzurro all'Acquario: nato un cucciolo di lamantino

Nato un cucciolo di lamantino all’Acquario di Genova: un maschio di 23 chili e 113 centimetri. La struttura è l’unica in Italia a mantenere questa specie, a rischio estinzione

Un cucciolo di lamantino è nato nei giorni scorsi all’Acquario di Genova: si tratta di un maschio di 24 chili e 113 centimetri figlio di un’esemplare femmina, Rynke, che tre anni fa aveva dato alla luce già un primo cucciolo. Un primato per la struttura di Genova, che è la sola in Italia e una delle dieci in Europa che ospitano questa specie, a rischio estinzione, e una tra le sole cinque in cui si avvenuta la nascita di un nuovo esemplare di lamantino.

I lamantini sono grandi mammiferi marini noti anche come mucche di mare o pesci bue, che vivono nei mari del Nord, Centro e Sud America e nel Mar dei Caraibi, specialmente nelle aree profonde o poco paludose. Una volta veniva cacciato per le sue carni o per ricavarne olio, ma oggi è una specie protetta, anche perché sono diminuite le zone in cui può vivere e riprodursi.

--pubblicità--

Il lamantino appena nato a Genova è già visibile, insieme alla sua mamma, ai visitatori dell’Acquario, nella vasca al primo piano del percorso, anche se al momento la passerella che passa dentro la vasca è chiusa al passaggio per non disturbare l’allattamento delle prime settimane di vita del cucciolo. Lo staff dell’Acquario sta monitorando la situazione per controllare il ritmo dell’allattamento, la durata delle apnee e la crescita del piccolo lamantino, pronti a intervenire in caso di necessità. L’allattamento di questa specie è molto particolare, essendo le mammelle delle femmine poste in posizione ascellare: per allattare, le madri sembrano abbracciare i cuccioli quasi come se fossero esseri umani; da questa posizione, che richiama l’immagine della figura mitologica “metà donna metà pesce” potrebbe aver preso origine il mito delle sirene.

Photo credit: Pixabay.it