Curiosità

Petfood in aereo: quale è la prima compagnia ad adottarlo

Ottime notizie per i possessori di animali domestici che amano viaggiare in aereo con cani, gatti o altri pets ammessi in cabina.


Le cose cambiano, almeno per una compagnia aerea, per quanto riguarda il cibo per i “viaggiatori a quattro zampe”.

Da ora in poi, nel menu di bordo ci sarà spazio anche per le crocchette per cani e gatti. Il cibo per i nostri amici pelosi, promette la compagnia, sarà il più naturale possibile, preparato con carne fresca, verdure e patate.

Non sarà l’unica novità per chi viaggia in aereo. Ecco qual è la compagnia che ha deciso di imprimere una svolta all’esperienza di volo dei propri passeggeri.

Pet food in volo: quale compagnia lo ha incluso nel menu di bordo

La novità del pet food a bordo degli aerei arriva da Vueling, compagnia low cost spagnola del gruppo Iag, il cui hub secondario è lo scalo Da Vinci di Roma Fiumicino. Sarà questa la prima compagnia aerea europea a inserire nel suo menu invernale 2023-2024 anche una proposta di pet food per cani, gatti e animali domestici ammessi in cabina.

Prima compagnia ad avere pet food a bordo
La spagnola Vueling sarà la prima compagnia aerea europea a fornire pet food a bordo – biopianeta.it

La compagnia, da sempre considerata una delle più pet-friendly, rientra tra quelle che ammettono a bordo anche animali di piccola taglia. Vueling ha deciso così di fare un ulteriore passo in avanti stringendo una partnership col marchio Edgard & Cooper, un noto brand di cibo etico per animali.

In questo modo il vettore è diventato la prima compagnia in Europa a vendere cibo per animali sui propri aerei. Vueling permette agli animali domestici di peso fino a 8 kg (incluso il peso del trasportino omologato) di stare in cabina con i loro proprietari durante il volo. È ammesso un animale per passeggero fino a un massimo di cinque ore di volo.

Non solo pet food: le novità di Vueling per gli umani

Ci sono anche novità per quel che riguarda anche il menù per i padroni dei pets. Vueling ha introdotto l’hamburger a base vegetale di Heüra, che si aggiungerà a una già ricca serie di soluzioni vegetariane e vegane. Previsti anche piatti gluten-free per celiaci. Novità anche per quel che riguarda gli snack. Ci saranno quelli (tutti salutari e a base di vegetali, oltre che con packaging del tutto privo di plastica) di Robin Good, azienda spagnola certificata B Corp che produce snack fatti a mano da persone a rischio di esclusione sociale.

La novità del cibo per animali anche a bordo degli aerei, si inserisce nella tendenza sempre più diffusa del pet food. Un trend che in Italia continua a crescere incessantemente. Stando all’ultimo rapporto di Assalco-Zoomark, dal 2007 a oggi il mercato del cibo per animali è cresciuto del +8.4%, e attualmente vale circa 2.5 miliardi di euro, un boom favorito anche dai molti canali di vendita online.

Back to top button
Privacy