Vivere green

Interno del WC sporco? Con un semplice ingrediente tornerà come nuovo

Nonostante la pulizia continua, non è raro vedere l’interno del WC sporco. Per farlo tornare come nuovo, si può usare un solo ingrediente.


Anche se si dedica molto tempo alla sua pulizia, l’interno del WC può risultare comunque sporco, con delle antiestetiche macchie. Queste possono essere causate dal calcare che, venendo a contatto con l’acido urico, può formare delle macchie gialle o marroni. 

Esistono in commercio diversi prodotti che promettono di sbiancare efficacemente la tazza del water. Tuttavia, ci sono anche degli efficaci rimedi naturali che, in maniera economica, permettono di pulire l’interno del WC sporco facilmente.

Come pulire l’interno del WC sporco con prodotti naturali

Contro le macchie gialle e marroni che rendono sporco e brutto da vedere l’interno del WC sporco non c’è bisogno di acquistare prodotti costosi.

Interno del WC sporco: l'ingrediente per pulirlo
Come pulire l’interno del WC sporco con prodotti naturali – biopianeta.it

Si possono adoperare dei semplici ingredienti naturali per una pulizia profonda. Un esempio è il percarbonato di sodio, uno degli ingredienti che spesso viene inserito nella formulazione dei detersivi sbiancanti ecologici per il bucato. Ha infatti una profonda funzione sbiancante quando viene combinato con acqua molto calda (ad una temperatura superiore ai 40°). Per usarlo per pulire il WC sporco sarà sufficiente mescolare il percarbonato di sodio in una brocca di acqua calda e versare il contenuto nel water, lasciando agire per qualche ora o per tutta la notte.

Trascorso questo tempo, strofinare con lo scopino e sciacquare. Un altro rimedio efficace per pulire l’interno del WC sporco è una miscela fatta con bicarbonato e aceto. Questi ingredienti insieme riescono a rimuovere le incrostazioni di calcare e le ostinate macchie gialle e marroni. Sarà sufficiente svuotare tutto il fondo del wc dalla sua acqua (ad esempio usando delle asciugamani o uno sturalavandino), quindi cospargere con il bicarbonato tutto il fondo della tazza. 

A questo punto versare l’aceto bianco e lasciare agire per qualche ora o per tutta la notte. Trascorso questo tempo, strofinare con uno spazzolone e sciacquare. Per rimuovere lo sporco dall’interno del WC si può usare anche l’acido citrico, ritenuto più ecologico dell’aceto. Ha una potente funzione anticalcare ed è semplice da usare. Anche in questo caso bisogna togliere tutta l’acqua dal fondo del water, quindi versare sul fondo una miscela fatta con 150 grammi di acido citrico mescolati in una brocca di acqua calda. 

Lasciare agire per qualche minuto, quindi strofinare con uno scopino e tirare lo sciacquone. Infine, contro le macchie all’interno del WC, si può provare il borace. Basta aggiungere 300 ml di aceto bianco nella tazza del WC e lasciare agire per circa mezz’ora. Poi aggiungere 50 grammi di polvere di borace indossando dei guanti per proteggere la pelle, lasciare agire e aggiungere un litro di acqua calda. Strofinare con lo scopino e tirare lo sciacquone. 

Back to top button
Privacy