Sustainability Life

Escrementi di cani in strada, stretta dei Comuni e controlli a tappeto: cosa rischi se non pulisci

Devi fare molta attenzione in questi casi, arriva la stretta dei Comuni sugli escrementi di cani: ecco che cosa si rischia


Si tratta di un problema piuttosto frequente che interessa ormai tutte le città. Quella degli escrementi dei cani lasciati in giro rende fastidiosa anche una semplice passeggiata a piedi, oltre ad essere davvero poco igienico.

Tuttavia, si tratta di un problema per cui moltissimi sindaci hanno deciso di intervenire per poter ridurre il disagio per i cittadini. Ecco, quindi, che arriva la stretta dei Comuni sul problema degli escrementi dei cani in strada. Ecco quali sono i rischi con le nuove regole.

Inizia la lotta agli escrementi dei cani

Il sindaco di Ventimiglia, Flavio Di Muro, ha deciso di proporre un vero e proprio servizio di vigilanza che monitora le deiezioni canine. Una vera e propria squadra che si occuperà di monitorare la qualità della pulizia delle strade ed eventuali presenze di escrementi di cani e animali domestici. Si tratta solo di una proposta, ma che comunque rispecchia la volontà di molti sindaci di andare in contro alle necessità dei cittadini per quanto riguarda il problema degli escrementi di cani lasciati in giro.

Stretta dei Comuni sugli Escrementi di cani in strada
Quali sono le regole – Biopianeta.it

Di Muro ha dichiarato la sua intenzione di realizzare una “squadra di nuove guardie ambientali che potranno sanzionare in maniera tempestiva le persone che non hanno cura dei beni pubblici e non rispettano le normative vigenti”. Il primo cittadino ha quindi invitato il consiglio comunale a sostenere l’iniziativa, in modo da dare inizio già a partire dal 2024 ai primi controlli a tappeto per le strade della città. Si tratta di un’iniziativa non nuova nella città e potrebbe quindi essere seguita da normative effettive che la renderanno attuabile. Solo alcuni mesi fa a Ventimiglia era stato istituito un primo servizio di vigilantes per la tutela del cimitero cittadino utilizzato spesso come dormitorio.

Il sindaco Di Muro è particolarmente attivo in questi giorni per quanto riguarda il tema degli animali e dei controlli. Ad inizio di questo mese, infatti, l’amministrazione comunale ha approvato la convenzione con le Ambulanze Veterinarie Val Nervia ODV. Si tratta di un’associazione che opera da tempo per poter garantire un soccorso adeguato e il recupero degli animali in difficoltà. Le ambulanze veterinarie hanno quindi stipulato una convenzione con il Comune di Ventimiglia, che le permette di intervenire insieme alle forze dell’ordine per poter effettuare controlli sul territorio.

Back to top button
Privacy