Curiosità

Sono davvero pochi quelli che si ricordano di pulire le spazzole: il metodo casalingo veloce e infallibile

Ti ricordi spesso di pulire le spazzole? Ecco il metodo casalingo semplice, efficace ed infallibile che ti permetterà di igienizzarle.


Le spazzole sono tra gli strumenti di styling più utilizzati in casa. Servono per pettinare i propri capelli dopo lo shampoo, eliminando così i nodi che si formano durante l’intera settimana e districarli per bene. Vengono utilizzate al mattino, per dare una piega semplice e ‘comoda’ ai propri capelli, rendendoli lisci e perfetti come desideriamo, ed infine vengono utilizzate per creare acconciature davvero uniche e sensazionali.

Ma, sappiamo bene che, come tutti gli oggetti di styling e non, anche le spazzole vanno pulite regolarmente, altrimenti si rischia di rovinarle (e rovinare anche i nostri capelli). Vediamo insieme, allora, in che modo poterle pulire ed igienizzarle con un metodo casalingo veloce ed efficace.

Pulisci in questo modo le spazzole: saranno super igienizzate

Avere cura degli oggetti di bellezza che possediamo in casa, è ciò che dobbiamo necessariamente fare per evitare che questi si rompano subito e soprattutto che possano creare problemi alla nostra pelle o capelli. Sappiamo bene, ad esempio, che i pennelli per il trucco e la spugnetta del fondotinta vanno costantemente lavati, forse anche ogni volta che vengono utilizzati, per evitare che la nostra pelle assorba germi e batteri presenti su di essi.

Allo stesso modo anche le spazzole che utilizziamo per i capelli devono essere ben pulite ed igienizzate. Ciò sembrerà banale, perché utilizziamo una spazzola solo per pettinare i capelli, ma invece è fondamentale per la salute del nostro cuoio capelluto. Non sempre utilizziamo lo stesso shampoo e soprattutto non sempre tendiamo ad utilizzare un unico prodotto. Pensate solo allo shampoo, balsamo, crema o olio in un’unica volta ed immaginate, poi, la vostra spazzola.

pulire spazzole metodo casalingo
Come igienizzare le spazzole con il metodo casalingo (Biopianeta.it)

Ebbene, come possiamo igienizzarle? Utilizzando un semplicissimo metodo naturale e casalingo che si divide nelle seguenti parti:

  • Pulire la spazzola da eventuali residui di capelli: se la nostra spazzola ha ancora in sé residui di capelli, sarebbe bene prendere un pettine, magari quello con la ‘coda’ e spingerlo tra le setole della spazzola. In questo modo vi aiuterà tantissimo ad eliminare i capelli che son rimasti incastrati e che sono difficili da eliminare con le dita.
  • Riempire una bacinella con acqua calda e shampoo: il secondo passaggio, dopo aver effettuato il primo, è riempire una bacinella con acqua calda e shampoo ed aggiungere al suo interno le spazzole, lasciandole in ammollo per circa 1 oretta, in modo che lo ‘sporco’ annidatosi lì, venga via. Utilizzare poi un  vecchio spazzolino per eliminare i batteri, agendo in profondità.
  • Asciugare con un asciugamano o un panno in microfibra: infine, azione importantissima, bisognerà asciugare il tutto con un panno in microfibra in modo da eliminare qualsiasi residuo di acqua che potrebbe cadere sui capelli, spazzolandoli.

Ed ecco fatto: la vostra spazzola sarà pulita ed igienizzata come non mai.

Back to top button
Privacy