Vivere green

Casa green, otto passi per trasformare il tuo appartamento: il risparmio in bolletta è garantito

Come rendere la casa più green? Facile: segui questi otto step e non solo avrai un appartamento ecosostenibile, ma anche una bolletta più leggera!


Vivere in una casa green non è solo una scelta di consapevolezza ecologica, ma anche un modo decisamente smart per risparmiare sulle bollette a fine mese.

Seguendo questi otto passaggi facili ma super efficaci potrai trasformare il tuo appartamento in un rifugio sostenibile, confortevole e funzionale: dalla domotica all’illuminazione LED, dai materiali eco-friendly ai mobili vintage, ecco come ottenere una casa davvero green, alleggerendo la bolletta.

La tua casa sostenibile in 8 step

Investire in scelte consapevoli e sostenibili non rappresentano soltanto un dovere etico e morale nei confronti del nostro pianeta, ma, seguendo questi 8 passi, otterremo una casa green, quindi più smart, più moderna, rispettosa dell’ambiente e… meno dispendiosa in bolletta!

1. Più tecnologia, più comfort: integrare sistemi di domotica può fare davvero la differenza nel consumo energetico: grazie a dispositivi intelligenti, come termostati programmabili e sensori di temperatura, puoi facilmente gestire il riscaldamento e il raffreddamento da remoto, evitando così sprechi inutili, quando magari non ti trovi a casa.

2. La magia delle lampadine a LED: consumano meno energia rispetto alle tradizionali e hanno una durata molto più lunga. Optando per questo tipo di illuminazione potrai ridurre notevolmente il consumo elettrico, oltre ad ottenere un design decisamente più moderno!

casa green consigli
Otto passi per trasformare il tuo appartamento in una casa sostenibile – Biopianeta.it

3. Elettrodomestici super efficienti: lavatrici, frigoriferi e lavastoviglie, si tratta senza dubbio di una fetta considerevole del consumo energetico di ogni casa. Prova a scegliere elettrodomestici con etichette energetiche elevate (A+++ o A++): avrai una resa ottimale con un consumo minimo.

4. Rubinetti smart: sono dispositivi dotati di sensori, che sono anche in grado di regolare il flusso d’acqua in base alle necessità. Oltre ad essere super moderni, i rubinetti smart fanno anche bene all’ambiente, evitando di sprecare il bene più prezioso.

5. Investire infissi anti-dispersione può contribuire enormemente a ridurre la dispersione termica; non solo:. Anche sistemi oscuranti come tende e persiane isolanti contribuiscono a gestire la luce naturale e mantenere una temperatura costante nell’ambiente domestico.

6. Si a materiali eco: quando rinnovi gli arredi o scegli i materiali per la tua casa, cerca di scegliere quelli riciclabili o del legno proveniente da foreste che siano gestite in modo sostenibile.

7. Vernici COV: si tratta vernici a base d’acqua o con basse emissioni di composti organici volatili, un’ottima (e decisamente più green) alternativa alle vernici tradizionali, che, al contrario, sono ormai notoriamente nocive.

8. Il vecchio che diventa nuovo: dai una nuova vita a vecchi mobili, magari riadattandoli in chiave moderna oppure anche mantenendoli tali, per dare un tocco vintage alla tua casa.

Back to top button
Privacy