Salute e benessere

Se ami i gatti questa città potrebbe essere un vero paradiso per te: ce ne sono tantissimi

Se siete amanti dei gatti, non potete non programmare un viaggio in questa splendida città, nota come “La città dei gatti”. Ecco dove si trova


Un luogo magico, dove accadono cose magiche. Una città piena zeppa di gatti che, quindi, può essere l’ideale per chi ama questi felini domestici. Peraltro, attorno alla presenza massiccia di questo animale così affascinante, si sono create tante leggende molto suggestive. Ecco dove si trova questo luogo incantato.

La chiamano “La Città dei Gatti,” perché è un luogo unico nel suo genere, dove i felini regnano sovrani e sono considerati parte integrante della comunità. Come detto, attorno a questa presenza massiccia si sono create anche tante storie che contribuiscono a rendere ancor più magico l’ambiente.

Si dice che siano arrivati in città durante l’epoca delle Repubbliche Marinare di Venezia, quando le navi commerciali li portavano a bordo per controllare la popolazione dei topi. Da allora, quella è diventata la loro casa, e i felini una parte essenziale del tessuto cittadino.

Con la sua cultura unica centrata sui gatti, è diventata una meta imperdibile per gli amanti dei felini e gli appassionati di viaggi. Insomma, se la tua passione sono i gatti, non puoi non recarti in questa splendida cittadina: ecco dove si trova.

La città dei gatti

Nascosta tra le imponenti montagne del Montenegro e lambita dalle acque cristalline dell’Adriatico, si trova una città che ha catturato il cuore di molti visitatori grazie a una popolazione molto particolare: i gatti: Kotor. È proprio questa piccola cittadina a essere nota come “La Città dei Gatti”, a circa 100 chilometri di distanza da Dubrovnik, in Dalmazia, e da Podgorica, capitale del Montenegro.
Kotor, la città dei gatti
Kotor, la città dei gatti – (biopianeta.it)
Oggi, Kotor è popolata da centinaia di gatti, che si possono vedere gironzolare per le strade strette e le piazze acciottolate. Questi felini non sono semplici randagi, ma sono accuditi e amati dalla comunità. I residenti locali e i negozi spesso forniscono loro cibo, riparo e cure veterinarie quando necessario. Questa convivenza armoniosa tra esseri umani e gatti è diventata un simbolo di Kotor e ha attirato l’attenzione di viaggiatori provenienti da tutto il mondo.
Kotor è anche sede di un rifugio per gatti randagi, gestito da volontari locali, che si dedica a prendersi cura di gatti senza casa. Questo rifugio svolge un lavoro vitale nel garantire che i gatti bisognosi ricevano cure e affetto. L’amore per i gatti ha anche contribuito all’economia locale di Kotor. Negozi di souvenir vendono oggetti a tema felino, e molti caffè e ristoranti accolgono i visitatori con la possibilità di condividere il tavolo con un gatto coccolone. Esiste anche un Museo del gatto che, una volta a Kotor, vi invitiamo a visitare.
La città è circondata da imponenti mura medievali, parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, e offre spettacolari viste panoramiche dalla cima delle sue fortificazioni. I visitatori possono anche esplorare la sua affascinante città vecchia, con le sue strade tortuose e le sue chiese storiche.
Back to top button
Privacy