Curiosità

Il cane è il migliore amico della donna, più del partner: lo studio sorprendente

Il cane in famiglia riesce a dare indubbiamente tanto affetto e di solito si dice che è “amico dell’uomo”, ma forse non è proprio così.


Parlando tramite stereotipi, si tende ad associare la preferenza della donna verso i gatti e dell’uomo verso i cani. Naturalmente non è così ma la cosa certa è che i nostri Pet riescono a migliorare sensibilmente la qualità della vita.

Un recente studio, però, ha messo in evidenza un altro curioso effetto che farebbe dormendo col proprio cane; sembra che le donne riescano a dormire meglio proprio col cane, che preferirebbero addirittura al partner (e anche al gatto).

Se fino ad oggi poteva sembrare un’ovvietà, o anche solo una leggenda metropolitana, a fugare ogni dubbio ci ha pensato un tram di ricercatori del Canisius College di Buffalo.

Le donne preferiscono dormire insieme al cane, ecco lo studio che lo dimostra.

I ricercatori che hanno voluto approfondire su questa tematica un po’ particolare, hanno esaminato i dati riguardanti circa 1000 donne americane.

dormire col cane fa bene
Il cane è il miglior amico… delle donne – Biopianeta.it

In pratica, sembra che preferiscano dormire col cane per diversi motivi: l’amico a 4 zampe sarebbe in grado di farle sentire al sicuro, e questo è un bello smacco per gli uomini che vorrebbero suscitare la medesima emozione nelle loro compagne.

Dai dati è emersa una realtà davvero interessante: su mille donne, poco più della metà (55%) ha riferito di riposare nel letto insieme al cane e il 31% col gatto. Le rimanenti donne (il 57%) hanno affermato di dormire senza animali domestici, da sole o col partner.

  • Una delle particolarità è che le donne che dormono col cane si svegliano di meno durante la notte, proprio perché si sentono al sicuro. Al contrario di chi dorme col gatto, che ha affermato di svegliarsi più tardi e di riposare “peggio”.
  • I gatti sono considerati “compagni di letto” meno rilassanti, perché a differenza dei cani si muovono spesso, si svegliano, vanno e vengono e disturbano il sonno dei padroni umani.

Lo studio, in sintesi, ha solo dimostrato tramite delle interviste quello che già si tendeva a pensare. Ovvero che avere un cane in casa fa sentire più sicuri, perché può difendere in caso di aggressione, “avvertire” i padroni di qualcosa che non va, mentre notoriamente il gatto non può, per sua natura, rivestire questo ruolo. L’unico lato negativo di questa ricerca è il fatto che siano stati paragonati gli amici a 4 zampe coi partner maschi e sicuramente non deve essere edificante per un uomo aver scoperto questa verità.

Back to top button
Privacy