Salute e benessere

Capillari fragili: sintomi, cause e rimedi per alleviare i fastidi

Hai i capillari fragili? Ecco le cause e i sintomi ma soprattutto i rimedi tutti naturali per alleviare il fastidi che si creano.


I capillari fragili  sono un vero cruccio per le donne, specialmente quando si evidenziano; l’età c’entra relativamente, è vero che da anziani è più facile la loro comparsa ma non è così strano vederli anche su donne giovani. Normalmente si evidenziano sugli arti inferiori: all’interno del ginocchio o sull’esterno delle cosce e sulle caviglie, ci mette molto in imbarazzo mostrarle e tendiamo a vedere il problema solo dal punto di vista estetico ma non è solo questo che ci deve preoccupare.

La presenza evidente di capillari sul corpo è il sintomo di qualcosa che non va, un ‘anomalia che dovremmo indagare quando ci si presenta. La fragilità dei capillari può dipendere da insufficienza venosa o da ipertensione venosa: il sangue nei capillari ristagna in determinati punti del corpo creando gonfiore a quel punto basta una piccola causa scatenante che il capillare si rompe formando una macchia. Le cause scatenanti sono varie, ci sono patologie vere e proprie, cure farmacologiche che possono generare la fragilità ma nella maggior parte dei casi sono genetiche o dovute a variazioni ormonali, per esempio in gravidanza.

Le cause più frequenti, i sintomi e i rimedi naturali della fragilità capillare

Come abbiamo detto le cause scatenanti la fragilità dei capillari sono molte, alcune benigne altre patologiche ma fra le benigne ce ne sono due che possiamo in qualche modo tenere sotto controllo: il deficit nutrizionale, in particolare la mancanza di vitamina C e P, le scorrette abitudini comportamentali. Lo stile di vita che osserviamo è molto importante per questo problema: l’esposizione al sole non deve essere eccessiva, il sovrappeso va tenuto sotto controllo, l’inattività fisica incrementa il problema come il fumo ovviamente.

Capillari fragili? Ecco cosa devi fare
Vuoi delle gambe senza capillari? Adotta questo sitema-biopianeta.it

I sintomi  che ci troviamo davanti sono macchie sulla pelle, ramificazioni rosse o bluastre, specialmente negli arti inferiori e soprattutto un senso fastidioso di gonfiore e pesantezza. Cosa possiamo fare per alleviare tutti i fastidi ma soprattutto per evitare che aumenti l’evidenza della fragilità? Sicuramente consultare un medico che ci fornisca una diagnosi precisa ma la cosa importante è adottare uno stile di vita sano.

Curare l’alimentazione in modo che sia varia ma che preveda molta frutta e verdura, cibi utili ad aumentare la resistenza dei tessuti capillari: non devono mai mancare a tavola limoni, pomodori, creali integrali, prugne e uva. Fare attività fisica, camminare è un ottimo sistema basta che sia costante, evitare fumo e alcol e controllare il peso. Si possono anche prendere integratori drenanti o vitaminici sentendo il parere del medico.

Back to top button
Privacy