In tanti pensano che con l’avvento della stagione estiva sia il caso di essere meno golosi, lasciando stare qualunque vezzo culinario che possa appesantirci. La verità, come accade sempre, sta nel mezzo. Indubbiamente la nostra dieta va rivisitata in vista dell’estate, su questo non ci piove.

Una rinuncia completa ai piaceri del palato in qualche maniera scaturirebbe l’effetto inverso: aumenterebbe esclusivamente la nostra voglia. Se invece stiamo attenti alla nostra alimentazione, possiamo assolutamente concederci qualche capriccio. Se poi parliamo di un dolce che come ingrediente principale ha la frutta, tanto meglio. Oggi infatti vogliamo spiegarvi come preparare le frittelle di mele cotte al forno. Sono leggerissime, ma questo non significa affatto che siano poco saporite.

Come preparare

Per la preparazione vi occorreranno 4 mele gialle (possibilmente renette), 280g di farina tipo “00”, 2 uova, del succo di limone e la scorza dello stesso, 240ml di latte, del sale, un paio di cucchiaini di lievito per dolci e dello zucchero a velo.

--pubblicità--

Il primo passo è quello di sbucciare le mele, togliendo la parte centrale ed affettandole in maniera che si ottengano tanti piccoli dischi di spessore medio. Adagiate questi in una boule e bagnateli con del succo di limone. Nel frattempo prendete una boule che vi servirà per la preparazione delle frittelle e riscaldate il forno attorno ai 180°.

Nella ciotola unite le uova, almeno la metà della dose di latte, la farina, sale e lievito. Mescolate con forza e quando necessario unite il resto del liquido. Dopo aver scolato i dischi di mele, intingeteli all’interno del preparato nella boule e adagiateli su una teglia col fondo di carta forno. Completate l’operazione con tutte le mele e lasciate cuocere in forno per circa 20 minuti, controllando spesso.

Prima di servire, guarnite con dello zucchero a velo e impiattate con classe. Buon appetito!