Le cannucce di plastica sono tra i rifiuti più raccolti al mondo nelle zone costiere. Un’estate #Strawfree, però, è possibile grazie all’iniziativa di Marevivo che ha fatto risparmiare all’ambiente già più di un milione di cannucce usa e getta.

Quanto tempo si impiega ad usare una cannuccia in plastica? Circa 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni! In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce; in Europa rappresentano uno dei 5 rifiuti più raccolti sulle coste. In generale, le plastiche monouso come le cannucce si utilizzano soltanto una volta, per pochi minuti, e in molti casi finiscono nei nostri oceani, dove resteranno per centinaia di anni, sminuzzandosi in pezzi sempre più piccoli che vengono ingeriti dai pesci, entrando nella nostra catena alimentare. Nel 71% degli uccelli marini e nel 30% delle tartarughe è stata trovata plastica nello stomaco, come dimostrano le ricerche citate dallo Strawless Ocean Movement. Basterebbero piccoli cambiamenti per eliminare il superfluo e preferire soluzioni più sostenibili per combattere l’impatto dell’inquinamento marino.

Marevivo, dopo aver vinto la battaglia per le microplastiche e i cotton fioc, ha deciso di continuare la sua campagna di sensibilizzazione per ridurre l’uso della plastica monouso con le cannucce. Così l’associazione Marevivo ha lanciato #Ecocannucce, iniziativa che in pochi mesi ha ottenuto centinaia di adesioni tra esercenti, festival musicali, discoteche, comuni, alberghi e stabilimenti balneari. Tra le tante adesioni anche quelle del Consorzio Costa Smeralda, della Compagnia dei Caraibi, Ecozema, il Comune di Senigallia, di Lampedusa e Linosa e di Spotorno in provincia di Savona. Secondo l’associazione attraverso l’impegno comune attorno ad #Ecocannucce sono state risparmiate all’ambiente un milione di cannucce di plastica usa e getta; un risultato incredibile.

--pubblicità--

Un grande successo per questa nobile iniziativa che ci fa augurare e sognarfe un’estate 2018 #Strawfree ovvero libera da cannucce. Proprio per questo l’associazione Marevivo ha lanciato sulle piattaforme social anche l’hashtag #RifiutaLaCannuccia per spingere gli utenti a condividere un selfie con il proprio drink orgogliosamente senza la cannuccia di plastica.

cannucce

Photo Credits facebook