Dormire di più nel weekend? Aiuta a dimagrire. Ecco come

Dormite poco durante la settimana e recuperate nel weekend? Dormire fino a tardi potrebbe aiutare a perdere peso: lo spiega uno studio

Dormite di più nel fine settimana, magari per compensare il sonno perso nei giorni di lavoro? Potrebbe essere utile per perdere peso, essendo una buona pratica associata all’indice di massa corporea inferiore. A sostenerlo è uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della Oxford University Press e pubblicato sulla rivista Sleep, che ha preso in esame le abitudini di sonno di oltre duemila adulti.

Ciò che è emerso è che i circa mille partecipanti che dormivano di più durante il fine settimana, circa due ore in più rispetto all’orario solito, avevano un BMI più basso rispetto agli altri: ogni ora di sonno recuperata è associata ad una diminuzione del BMI. Uno degli autori dello studio ha collegato questo dato al fatto che rispetto all’aumento di peso il corpo deve mantenere un certo equilibrio, in cui il sonno gioca un ruolo importante. Il sonno recuperato nel weekend avrebbe dunque lo stesso effetto.

--pubblicità--

Benché lo studio abbia dimostrato come possano essere sufficienti un paio d’ore, in realtà, ricordano gli esperti, ci sono differenze individuali, per cui le ore supplementari variano rispetto al sonno di cui ognuno ha bisogno: bisogna tener traccia delle ore di sonno in più che si fanno quando non si ha una sveglia, e ciò permetterà di scoprire di quante ore il corpo ha bisogno. Un dato che varia da persona a persona e può passare dalle sole 5 ore a notte fino alle dieci ore. Secondo lo studio quindi, dormendo nel fine settimana (insieme a mangiare di meno!) può davvero aiutare a perdere peso.

Photo credit: Pixabay.it

LEGGI ANCHE: