Fonte: Pixabay

La quantità di sesso incide sulla salute. Farne poco potrebbe creare problemi a prostata e cuore nell’uomo. Anche nelle donne l’astinenza può dare problemi.

Non fare sesso o farne poco inciderebbe sulla salute della donna, ma soprattutto dell’uomo. A rivelarlo un recente studio britannico, secondo il quale ogni inglese avrebbe in media circa 5.800 rapporti durante la sua esistenza. Secondo il sito di mindfulness HackSpirit, che raccoglie una serie di studio sull’incidenza del sesso sulla salute,  andare in bianco spesso provocherebbe una serie di problemi, come cardiopatie o difficoltà erettili.

Tra i vari studi in materia riportati da HackSpirit anche uno recente pubblicato su Journal of Sexual Medicine secondo il quale il sesso riduce i livelli di omocisteina, sostanza che può dare adito a problemi di natura cardiovascolare. Ecco allora che avere rapporti sessuali regolari porterebbe a benefici dal punto di vista della circolazione sanguigna e della salute vascolare.  Con il sesso aumentano anche i livelli di endorfina e ossitocina nel corpo, grazie ai quali viene ridotto il livello di stress. Secondo un’altra ricerca condotta dalle università di Oxford e Coventry chi è sessualmente attivo presenta una maggiore prontezza idi linguaggio e percezione visiva, con importanti benefici soprattutto nei meno giovani.

--pubblicità--

Con il sesso aumentano anche gli anticorpi e quindi le difese immunitarie diventano più forti. Secondo uno studio della Wilkes University in Pennsylvania cresce infatti la produzione di immunoglobulina, sostanza che contrasta i malanni stagionali come l’influenza. Fare sesso almeno una volta a settimana sarebbe inoltre una delle migliori soluzioni per ridurre nell’uomo il rischio di disfunzioni erettili: gli uomini che lo fanno meno di una volta a settimana, statisticamente hanno maggior problemi in tal senso. Una pausa troppo prolungata per le donne può avere cattivi effetti su lubrificazione e aumenta il rischio di problemi nel raggiungere l’orgasmo.

LEGGI ANCHE: SAN VALENTINO: AMORE TRA GLI ANIMALI OSTACOLATO DAI CAMBIAMENTI CLIMATICI. L’ALLARME DEL WWF

Photo Credit Pxhere