Colazione e risveglio: falsi miti da sfatare e le buone abitudini da adottare

Il momento della colazione, e in generale quello del risveglio, è importantissimo per iniziare al meglio la giornata e fare il pieno di energia. 

 

A volte ci sembra di svegliarci al mattino già stanchi, o di non aver abbastanza energie per affrontare la giornata e tutti gli impegni. Ad influire in modo significativo è il momento della colazione, che non deve mai essere saltata, e deve dare un adeguato apporto nutritivo. Se la credenza, assolutamente sbagliata, secondo la quale saltare il primo pasto della giornata aiutasse a dimagrire è stata finalmente sdoganata, ci sono ancora dei falsi miti che andrebbero smentiti.

--pubblicità--

Colazione e risveglio: falsi miti da sfatare e le buone abitudini da adottare

Tre falsi miti sulla colazione

  •  La colazione esclusivamente proteica è la migliore. Le proteine aiutano a garantire un senso di sazietà più a lungo. Perché possa essere definita equilibrata, devono, però, essere presenti anche altri macronutrienti. In particolare, non devono mai mancare le fibre.
  • Per dimagrire è meglio concentrare la maggior parte delle calorie giornaliere al mattino, perché poi il metabolismo rallenta. Secondo quanto si legge sul portale Go Ask Alice della Columbia University, il nostro metabolismo lavorerebbe a pieno regime tutto il giorno. se è vero che la sera è da preferire una cena leggera, non c’è alcuna ragione per cui dovremmo concentrare la maggior parte delle calorie al mattina, piuttosto che a pranzo. A fine giornata, ciò che conterà sarà la somma totale di quanto ingerito.
  • Il caffè può dare disidratazione. Gli amanti del caffè possono stare tranquilli, nessun rischio di disidratazione. In realtà, le conseguenze legate ad un eccessivo uso di caffè sono piuttosto legate a stati di nervosismo ed eccitazione e ad una leggera diuresi che può provocare. Attenzione, però, allo zucchero! Ogni bustina ne contiene in media 4 grammi (ma se ne possono trovare anche da 3 e da 5). Meglio prenderlo amaro o, comunque, non eccedere nel dolcificarlo.

Colazione e risveglio: falsi miti da sfatare e le buone abitudini da adottare

Le buone abitudini da adottare

  • Idratati a sufficienza. Bere almeno un bicchiere d’acqua al mattino a digiuno, meglio ancora se si tratta di acqua, zenzero e limone. Aiuterete a reintegrare nell’organismo i liquidi persi durante la notte, facendo una sorta di “pulizia” interna. Zenzero e limone apportano vitamine e carica per la giornata.
  • Fai stretching. Bastano pochi minuti per sentirsi davvero meglio. Stendete schiena, braccia e gambe, poi passate a sciogliere il collo e le spalle con movimenti lenti e controllati. Vi renderà più elastici e eliminerà eventuali tensioni, oltre a migliorare la circolazione e, quindi, l’afflusso di ossigeno al cervello e a tutti i tessuti. Questo consentirà di sentirvi più energici e di svegliarvi più velocemente.
  • Alla larga dallo smartphone. Almeno per la prima mezz’ora, meglio lasciare da parte smartphone, email e anche i social network. Prendetevi un po’ di tempo per voi, prima di iniziare a pensare alle cose da fare!

Photo Credits: Pixabay