Giornata Internazionale della Montagna 2017: alcuni eventi

Una giornata per diffondere consapevolezza sull’importanza delle montagne per la vita e promuoverne uno sviluppo sostenibile

 

L’11 dicembre si celebra la Giornata Internazionale della Montagna, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (ONU) nel 2002, Anno Mondiale delle Montagne, ed entrata in vigore dal 2003. Obiettivo dell’iniziativa è quello di diffondere una maggiore consapevolezza nella popolazione mondiale circa l’importanza delle montagne per la vita e promuoverne uno sviluppo sostenibile delle regioni montane, costruendo alleanze e relazioni positive volte a creare opportunità e crescita in tutto il mondo.

--pubblicità--

Giornata Internazionale della Montagna 2017: alcuni eventi

Le montagne svolgono un ruolo importantissimo nella crescita economica sostenibile a livello mondiale, con un’estensione che copre circa il 27% della superficie terrestre, percentuale che in Italia raggiunge quasi la metà del territorio, con un 47,5%, interessando tutte le regioni. In particolare, la catena montuosa delle Alpi si trova al centro dell’area maggiormente popolata di tutta l’Europa, vantano 12 mila chilometri di impianti di risalita, 4 mila chilometri di autostrade che interessano la zona e sono visitate da circa 120 milioni di persone ogni anno. La Giornata Internazionale della Montagna sarà celebrata da molti comuni e regioni, che per l’occasione organizzano vari eventi, eccone alcuni:

Giornata Internazionale della Montagna 2017: alcuni eventi

Trieste: Questa sera alle 21:00 il Teatro Miela di Trieste ospita la proiezione del film Domandando di Dougan, dedicato a Miro Dougan, uno dei maggiori alpinisti triestini. L’evento è organizzato dalle sezioni triestine del Club Alpino Italiano, Società Alpina delle Giulie e XXX Ottobre, lo Slovensko planinsko društvo Trst (Società Alpina Slovena di Trieste) e l’Associazione Culturale Monte Analogo.

Belluno: Oggi alle 18:00, presso la Sala Bianchi del Comune, la scrittrice Nicoletta Comar condurrà il lettore tra le pagine del suo ultimo lavoro I giganti silenziosi (Bompiani editore), illustrando il concetto di Homo Radix, come si pratica l’alberografia e la disciplina della dendrosofia.

Milano: Dalle 14:30, presso l’Aula Magna dell’Università Statale di Milano, si terrà il convegno “I rifugi alpini del CAI: protagonisti a confronto”, un appuntamento aperto a tutti, soci CAI e non, nel quale si dibatterà su come rilanciare già dal 2018 il ruolo dei rifugi di ontagna come fattore di fondamentale sostegno alle attività alpinistiche, escursionistiche e naturalistiche.

Gallodoro (ME): Il Club UNESCO locale e l’Istituto Scolastico Comprensivo 1 di Taormina, organizzano presso le aule dell’Istituto una giornata sul tema montagna deidicata agli studenti, per sensibilizzare i ragazzi sul tema del rispetto ambientale e le problematiche legate alla deforestazione. Nel corso della ricca mattinata verranno anche presentate le varie attività didattiche (mostre, ricerche, concorsi, ecc.) svolte dagli alunni della scuola di Gallodoro su proverbi e detti siciliani e sulle ricette gastronomiche tipiche del loro paese.

 

Photo Credits: Pinterest