Indoor Cycling: caratteristiche e benefici. Intervista a Mario Valvason

Benefici fisici e mentali dell’Indoor Cycling. Lo scopriamo in questa intervista al coach Mario Valvason

 

Ormai in tutte le palestre sono presenti corsi di indoor cycling, o ciclismo indoor, disciplina in cui la tradizionale bicicletta da strada è sostituita da una bike fissa. L’attività viene svolta a tempo di musica, e il percorso che il ciclista avrebbe incontrato in un’ipotetica pedalata all’aperto viene simulato attraverso la variazione dell’intensità della pedalata, giocando con una maggiore o minore resistenza, e del ritmo scandito dalla traccia musicale. Tratti di pedalata in sella vengono alternati a pedalate in piedi, garantendo un buon impegno muscolare e di impegno del cuore.

--pubblicità--

Scopriamo le principali caratteristiche e i benefici di questa disciplina nell’intervista al coach Mario Valvason.

Indoor Cycling: caratteristiche e benefici. Intervista a Mario Valvason
Mario Valvason

Da quanto tempo insegni indoor cycling?

Mi sono avvicinato a questa disciplina ormai 18 anni fa e sono istruttore certificato da 12

Si tratta di una disciplina che possono praticare tutti o è necessario essere già sufficientemente allenati?

Parliamo di un’attività ad alto livello di intensità, quindi, come nella maggior parte degli sport, è bene godere di buona salute. Semplificando molto l’indoor Cycling è un’attività aerobica praticata a tempo di musica su una particolare cyclette chiamata appunto bici da Indoor Cycling. L’allenamento si svolge sotto la guida di un istruttore che conduce il gruppo in un viaggio virtuale, facendo variare l’intensità e la velocità della pedalata anche sulla base del tempo di musica. A chi pedala con me, suggerisco spesso di dotarsi di un cardio frequenzimetro, così da monitorare pulsazioni e impegno cardiaco.

Quali fasce muscolari si vanno a sollecitare maggiormente?

La parte maggiormente sollecitata è quella inferiore del corpo, con un corrispondente rassodamento e modellamento di gambe e glutei, ma anche l’addome viene sollecitato, traendone giovamento. Anche il muscolo cardiaco è fortemente stimolato e con un allenamento ripetuto il cuore si rafforza, aumenta la gettata cardiaca ed i vasi sanguigni diventano più elastici con importanti vantaggi per tutto il sistema cardio-circolatorio. Facendo indoor Cycling si suda veramente molto e ciò favorisce l’eliminazione delle tossine. Ricordatevi, quindi, che è fondamentale idratarsi durante e dopo l’allenamento.

Quali sono i principali benefici in termini fisici e mentali?

L’Indoor Cycling garantisce un elevato consumo di calorie, circa 540 kcal all’ora, ed un valido strumento per dimagrire. Oltre ai benefici per i muscoli e il sistema cardiaco, va segnalato che l’Indoor Cycling ha effetti positivi anche sui polmoni, aumentandone la ventilazione e migliorandone l’elasticità. Anche il metabolismo di ossa ed articolazioni migliora, quindi fra i benefici c’è anche quello di rallentare la comparsa dell’osteoporosi. Per le donne sarà utile sapere che questo tipo di allenamento aiuta a combattere la cellulite grazie al suo effetto positivo sulla circolazione delle gambe. Nella forma particolare dell’idrospinning, lo spinning che si esegue in acqua, l’effetto contro la cellulite è ancora più marcato. Infine, l’Indoor Cycling ha effetti benefici anche sulla mente, fa aumentare la produzione di endorfine, ormoni che aiutano a combattere stati di ansia e depressione e a recuperare il buonumore, e aiuta ad eliminare lo stress. Un buon istruttore coinvolge a tal punto il gruppo da limitare la sensazione della fatica fisica, portando chi pedala a superare i propri limiti ed eliminare lo stress di una faticosa giornata di lavoro.