Vivere green

Non solo piante: questo prodotto di scarto è un portento contro le zanzare, due soluzioni in una

C’è un prodotto di scarto che si rivela utilissimo per aiutarci a farla finita con le zanzare. Ma non solo: offre due soluzioni in una.


Lo sappiamo bene: con l’arrivo del caldo – soprattutto quello anomalo di questi giorni – si avvicina anche il momento della resa dei conti con la fastidiosissima presenza delle zanzare. Si annunciano giorni difficili insomma per la pelle di chi è particolarmente tartassato da questi insetti succhiasangue.

Per cercare di arginare l’assalto delle zanzare, pronte a presentarsi in massa a tormentarci con le loro punzecchiature, abbiamo a disposizione anche dei metodi naturali come alternativa ai classici insetticidi chimici – che però non sono certo un toccasana per l’ambiente.

Un potente alleato verde in chiave antizanzara possiamo trovarlo nelle piante carnivore, ad esempio. Ma è portentoso da questo punto di vista anche un prodotto di scarto che riunisce in sé due soluzioni in una sola. Andiamo alla scoperta di questa soluzione naturale e doppiamente vantaggiosa per tenere lontane le zanzare.

Qual è il prodotto di scarto che diventa un portentoso alleato contro le zanzare

Lo sapevate che un prodotto considerato di scarto come le buccia di banana è un rimedio efficacissimo per realizzare una trappola micidiale contro le zanzare? Non solo piante carnivore dunque. Ci basteranno alcuni semplici ingredienti per tenere a debita distanza da casa nostra la scocciatura rappresentata dalle assillanti zanzare, ecco come fare. 

Rimedio portentosi antizanzare con prodotto di scarto
Bucce di banana, aspetta a buttarle via: tornano utilissime contro le zanzare – biopianeta.it

La trappola delle bucce di banana si prepara in fretta e con pochi semplici passaggi. Dovremo solo procurarci una bottiglia di plastica, una o due banane, 250 grammi di zucchero bianco e 200 ml di aceto bianco e dell’acqua. Come detto la preparazione è piuttosto semplice: non dovremo fare altro che mescolare acqua, aceto bianco e zucchero. Dopodiché versiamo in una bottiglia d’acqua la soluzione che abbiamo ottenuto. 

Inseriamo all’interno della bottiglia anche le bucce di banana, immergendole bene sul fondo. A questo punto andiamo a posizionare la bottiglia in un punto “tattico”, nel luogo di passaggio delle zanzare e in un ambiente infestato dalla loro presenza. Gli ingredienti attireranno gli insetti che rimarranno intrappolati nella bottiglia andando incontro alla loro fine. 

Come possiamo vedere con pochi ingredienti avremo creato una trappola portentosa contro le zanzare. Ma non solo. Con le bucce di banana avremo modo non solo di sbarazzarci delle zanzare. La buccia di banana ci aiuta molto anche con l’irritazione e il prurito causati dalla punture di zanzare o di altri insetti. Ci basterà strofinare sulla ferita la parte interna per ricavare un immediato sollievo dal fastidio. 

Emiliano Fumaneri

Veronese di nascita, ho vissuto molti anni in Trentino-Alto Adige (Merano, Trento, Rovereto). Vivere in una regione di confine così ricca di storia e di strazi ha suscitato in me la passione per le lingue straniere e la curiosità per culture e costumi differenti. Da sempre attento alle sorti della nostra casa comune, mi interesso a tutto ciò che riguarda l'ambiente.
Back to top button
Privacy