Sustainability Life

Tra pochi giorni le blatte torneranno ad infestare le nostre case: i rimedi per prevenire il problema

Alcuni utili rimedi antiblatte per prevenire le “visite indesiderate” che potremmo ricevere in casa tra pochi giorni da parte dei fastidiosi insetti.


Blatte, tra pochi giorni le nostre case dovrebbero assistere al ritorno degli insetti meglio noti come scarafaggi che ciclicamente tornano a infestare le nostre abitazioni. Come fare per ostacolare l’arrivo di questi ospiti francamente sgraditi?

La stagione delle blatte dipende dalla specie e dalla nazione, ma qui vogliamo parlare solamente delle specie presenti in Italia e che “operano” all’interno dei nostri confini. In generale le uova di tutte le specie presenti in Italia si schiudono nell’arco di 28 giorni, tra marzo ed aprile, con una vita media che va dalle 20 alle 30 settimane a seconda della specie di scarafaggio: la blatta germanica è in grado di vivere anche 100-200 giorni, quella americana 12 mesi, l’Orientale dai 4 ai 6 mesi mentre la Supella Longipalpa vive dai 4 ai 10 mesi.

Inoltre gli scarafaggi, come osservato dall’Università del Lincoln-Nebraska, non riescono a svilupparsi o riprodursi quando le temperature scendono sotto i 7° C o sopra i 46° C.  Hanno la capacità di ibernarsi ma non sono in grado di resistere per più di tre giorni a temperature così basse.

Stagione delle blatte, i rimedi antiscarafaggi

Come dicevamo la stagione delle blatte dipende dalla specie. Quelle più diffuse in Italia sono  appunto la Blatta Germanica (marzo-giugno, aprile-luglio), quella Americana o Rossa (marzo-marzo, dunque tutto l’anno), la Blatta orientale o Scarafaggio nero (marzo-agosto) e la Supella longipalpa (marzo-gennaio).

Alcuni rimedi naturali per scacciare le blatte
Verso marzo riprende la stagione delle blatte – biopianeta.it

Ci sono diversi rimedi naturali contro le blatte. Possiamo provare posizionando alcune foglie di alloro, delle teste d’aglio o di cipolla dove pensiamo possano nascondersi le blatte, che non gradiscono questi odori. Anche il rosmarino e il borace sono poco graditi a questi insetti. Stesso discorso per l’erba gatta  (da posizionare su balconi e davanzali per tenere lontane le blatte). 

Molto utile anche l’olio di Neem: bastano poche gocce su un batuffolo di ovatta da sistemare dove abbiamo intravisto la presenza degli insetti. Ma possiamo servirci allo scopo anche del bicarbonato (efficace contro le blatte se unito e miscelato con lo zucchero) e del sapone di Marsiglia: sciogliendo quest’ultimo con acqua tiepida possiamo spruzzarlo sui mobili e negli scarichi. 

Se i rimedi naturali non funzionano possiamo tentare con la pulizia con il vapore (a 100 gradi) per disinfestare. Ancora più efficace se all’acqua uniamo dell’aceto bianco (in proporzione di una parte su cinque) o con le esche casalinghe.

Back to top button
Privacy