Sustainability Life

Tavoletta del wc ingiallita, la colpa é proprio di quel prodotto che credi sbiancante: ecco come rimediare e farla tornare nuovissima

Se anche tu hai il problema della tavoletta del wc che è diventata gialla, ti diciamo noi come fare a farla ritornare splendente!


Il bagno è il luogo più frequentato della casa e di solito quello che richiede più pulizia perché tutti i membri della famiglia lo usano. Ci sono però elementi del bagno che seppure siano sempre puliti col tempo possono ingiallirsi e sembrare più logorati di quello che sono.

Un esempio è la tavoletta del wc che con il tempo può andare ad ingiallirsi. Magari se usiamo la candeggina per pulire il bagno, essa può essere responsabile dell’ingiallimento di questo elemento, soprattutto se la lasciamo lasciamo agire. Come fare quindi? Vi spieghiamo noi come fare a rimediare con prodotti naturali in modo da far tornare la tavoletta del wc bianca e splendente!

Metodi per sbiancare la tavoletta

In primo luogo abbiamo il bicarbonato di sodio, un grande alleato della pulizia. Vi basta aggiungere alcuni cucchiai di bicarbonato in una ciotola e versare gradualmente l’acqua fino a ottenere un composto pastoso leggermente abrasivo. A questo punto, distribuite questo composto sulla tavoletta, lasciate agire per circa 20 minuti e poi rimuovetelo. Risciacquate e ripetete se necessario. Il bicarbonato agisce come pulitore, sgrassante e sbiancante, ridando vita alla vostra tavoletta.

rimedi naturali per tavoletta ingiallita
Per sbiancare la tavoletta si possono usare rimendi naturali – Biopianeta.it

Poi abbiamo il percarbonato. Per un risultato più potente, potete anche combinare il bicarbonato con il percarbonato di sodio. Esso è noto per le sue proprietà sbiancanti. Creare una soluzione con bicarbonato, percarbonato e acqua molto calda. Versate questa soluzione sulla superficie e lasciatela agire. L’acqua calda attiverà il percarbonato e dopo una buona strofinata, potete risciacquare. Vedrete che la tavoletta del water tornerà come nuova.

E passiamo ad un comunissimo elemento della nostra dispensa: il sale. Esso ha un’azione assorbente che può aiutare a rimuovere le macchie gialle. Dovete inumidire una spugna con acqua calda, cospargere il sale e passare il tutto sulla tavoletta. Lasciate poi agire per almeno un’ora, quindi strofinate e risciacquate. Il sale farà sparire anche i cattivi odori

Ed ancora, il sapone di Marsiglia, noto per le sue proprietà pulenti delicate. Versate alcune gocce di sapone su una spugna, strofinate la tavoletta, lasciate agire e risciacquate. Se avete il panetto, tagliate delle scaglie e seguite gli stessi passaggi. Il sapone di Marsiglia non solo pulisce ma aiuta anche a rimuovere le macchie ingiallite, anche in questo caso la tavoletta risplenderà.

Che dire delle miscele naturali? Se le macchie persistono, potete creare una miscela sbiancante con aceto, sale e limone. Portate a ebollizione 200 ml di aceto bianco e il succo di un limone, poi aggiungete il sale e lasciate raffreddare. Immergete una spugnetta nella soluzione e passatela sulla tavoletta, lasciando agire per circa 40 minuti. Strofinate, risciacquate e la tavoletta tornerà bianchissima.

Arriviamo alla fine con l’acqua ossigenata. Se la tavoletta è particolarmente ingiallita potete versare l’acqua ossigenata sulla superficie e usare una spugnetta per strofinare delicatamente. Lasciate agire per 10 minuti, risciacquate abbondantemente e asciugate con un panno. Fate attenzione ad utilizzare l’acqua ossigenata a 130 volumi indossando guanti, mascherina e occhiali.

Provate questi metodi e la tavoletta tornerà come nuova, senza il bisogno di cambiarla!

Back to top button
Privacy