Sustainability Life

Calzini rotti, se li ricicli così risparmi tantissimi soldi: il portafoglio ti ringrazierà

Prendete quei calzini rotti dal cassetto e usateli come vi suggeriamo di seguito, vedrete che risparmierete un piccolo gruzzoletto!

Si rompono i calzini e la prima cosa che fate qual è? Aprire il cestino del pattume per gettarli via, perché pensate che non possano più servire a niente. E qui fate un grosso errore! Perché i calzini rotti, o spaiati che siano, possono ancora essere molto utili per voi. Volete sapere come usarli in modo geniale? Allora continuate a leggere di seguito, abbiamo preparato per voi una piccola guida all’uso dei calzini rotti.

Usare il più possibile ciò che si acquista per creare meno rifiuti e riciclare tutto il riciclabile dovrebbe essere il dovere di chiunque. Se teniamo alla salute del pianeta occorre che tutti sprechino meno risorse e riciclino il più possibile gli oggetti. Anche i tessuti, come in questo caso, visto che stiamo parlando di calzini. Allora vediamo come usarli quando non sono più sfruttabili per lo scopo per cui sono stati creati…

Come riciclare i calzini rotti o spaiati

Prima di tutto dovete riflettere su una cosa, i calzini sono dei tessuti, come tali li potete usare in modo pratico come un qualsiasi panno o straccio. Quindi, se sono di cotone saranno dei perfetti panni per catturare la polvere dalle superfici.

calzini rotti o spaiati cosa fare
Cosa fare con i calzini rotti o spaiati, ecco tante idee -biopianeta.it

Mentre se sono di lana vi aiuteranno a tenere lucide le superfici in legno. Sono perfetti per pulire il parquet dalla polvere e dai peli degli animali! Vi basta applicare i calzini rotti a una estremità di uno scopettone e passarli sul pavimento con un abile gesto per raccogliere lo sporco. Ma forse a queste soluzioni avevate già pensato… Allora ecco altre idee per riciclare i calzini rotti.

Oltre a togliere la polvere, i calzini rotti sono perfetti anche per lucidare le scarpe. Se poi sono di colori belli e vivaci potete usarli per contenere degli altri oggetti.

Se si tratta di calzini bucati vi basta ricucirli dall’interno con un filo colorato per renderli belli esteticamente. Dopodiché potete utilizzarli come custodia per lo smartphone. Oppure come porta penne e matite. Se poi li appallottolate potete ottenere con un solo gesto un cuscinetto dove poter infilare gli spilli e gli aghi.

Un altro uso geniale è per profumare cassetti e armadi. Mettete sul tessuto del calzino rotto o spaiato qualche goccia di olio essenziale che preferite e il gioco è fatto.

D’inverno, poi potete usarli in casa anche per parare gli spifferi della finestra o per coprire la fessura della porta, cucite insieme i calzini rotti e spaiati e avrete un salsicciotto riciclato utilissimo!

Se poi avete un poco di creatività e una buona abilità manuale, potete creare delle decorazioni fai fa te da applicare sull’albero di Natale, ad esempio, oppure dei piccoli pupazzetti. Vi basta riempirli di riso e dargli una forma di zucca… Insomma, fatevi ispirare dalla vostra fantasia!

Back to top button
Privacy