Curiosità

Esiste un sole nero, si chiama Nibiru: ecco com’è fatto e da quando esiste il pianeta black

Cos’è il pianeta chiamato comunemente Nibiru? E cosa si nasconde dietro alla leggenda del famosissimo sole nero.


Questo pianeta ha tanti nomi: Nibiru, pianeta X, sole nero, secondo sole, ma ciò che solleva è un’enorme quantità di domande e dubbi circa la sua natura ed esistenza stessa. Di cosa si tratta e perché viene chiamato con tutti questi nomi?

La sua storia risale fino ai sumeri, oltre 3000 anni fa. Molte popolazioni antiche credevano, per motivazioni religiose, che esistesse un secondo sole nero molto distante dalla terra. Ed effettivamente sembrerebbe confermato anche dagli scienziati.

Nibiru: il mistero dietro al pianeta del sole nero

Molte curiosità ruotano attorno all’esistenza del pianeta Nibiru, denominato nel corso nei secoli con tantissimi nomi come: pianeta X, secondo sole, o sole nero. Ma cosa si cela dietro alla sua natura? Gli antichi popoli sumerici si interrogavano già in merito al pianeta Nibiru, ritenendo come esistesse con un’orbita retrogrado a differenza di tutti gli altri pianeti, la cui durata equivale a circa 3600 anni terrestre.

Nibiru: cos'è
Sole nero: dove si trova (Biopianeta.it)

Nibiru è un nome particolare che, secondo le scritture sumeriche, starebbe per “pianeta dell’attraversamento” in quanto la sua rotazione di orbita è contraria rispetto al resto dei pianeti. Proprio per questa sua rotazione anomala, le antiche civiltà hanno ipotizzato che Nibiru non fosse stato creato assieme al sole e al resto del sistema solare.

Si ritiene infatti che il pianeta X sia in realtà attratto da una qualche forma di attrazione gravitazionale, tutt’ora sconosciuta, proveniente dal sistema solare. Secondo le leggende, in questo pianeta vivrebbero gli annunaki che sarebbero i creatori del pianeta terra. Attratti dall’enorme quantità di oro presente, si sono diretti dal pianeta X fino alla Terra. L’oro in questione che cercavano con tanta foga sarebbe servito per realizzare da zero l’atmosfera del loro pianeta.

Nibiru, o pianeta del secondo sole, viene considerato anche il corpo celeste che resetta quando transita in quanto quando arriva vicino ad un corpo va a cambiargli le polarità magnetiche. Così come sta cambiando la polarità magnetica del pianeta terra nonché la sua rotazione e la frequenza dei cataclismi e disastri naturali. Fino al 2021, avvenivano a decine con cadenza mensile. Mentre nei 10 mesi del 2022 se ne sono registrati almeno 6000. Ma quindi Nibiru è una presenza malefica? In realtà no in quanto garantirebbe pace tra gli individui calibrando la loro natura materiale e la matrix. Insomma il pianeta X sta preparando l’umanità ad entrare in una nuova dimensione.

Back to top button
Privacy