Salute e benessere

Stufa di spendere soldi per il parrucchiere? Ecco il metodo per tagliarli da sola

Stanca di spendere ore per andare dal parrucchiere e uscire insoddisfatta? Ecco le soluzioni fai da te che ti faranno risparmiare tempo e soldi.


Quante volte capita di rivolgersi ai professionisti del settore optando anche per grandi saloni di fama, per poi uscire dal parrucchiere quasi in lacrime. Si sa, a volte alla tipica frase “mi raccomando, non tagli troppo” sembra che sia un’istigazione a prendersela con le nostre lunghezze e l’idea riguardo un nuovo look al quale si aspira non rispecchia poi le proprie aspettative. Difficile anche trovare un parrucchiere di cui fidarsi, che ascolti le esigenze di ognuno, che capisca le abitudini e le preferenze senza andare a fare di testa sua ciò che in quel momento va di tendenza.

Negli ultimi anni, oltretutto, prendono sempre più piede corsi di studi di immagini. Il web è pieno di tutorial a riguardo, accessibili, oltre tutto a chiunque per scoprire ciò che più si addice alle proprie forme e incarnato. Sembra fondamentale, dunque, capire prima la forma del proprio corpo per scegliere i tagli degli abiti, o dell’armocromia, di cui Rossella Migliaccio è ormai la massima esperta in Italia, per selezionare un colore piuttosto che un altro che ci stia bene. La stessa cosa vale per le forme del viso e ciò che lo può valorizzare. Tutti i segreti, dunque, si possono tranquillamente scoprire da casa avvalorandosi di metodi semplici per un fai da te impeccabile. Vediamo come.

I trucchi per un taglio di capelli fai da te come dal parrucchiere.

Con il rincaro prezzi siamo nell’epoca del risparmio e, per molti, la spesa dallo coiffeur non sembra essere tra le priorità. Ma settembre si sa è il mese del rinnovo look tra capelli bruciati e sfibrati dal mare e dal sole.. Questo non vuol dire che non ci si può permettere un taglio perfetto, anzi, con questi semplici metodi, bastano una forbice, un pettine e un elastico per ottenere un lavoro da manuale alla portata di tutte! 

Il trucco dell’elastico per un’elegante scalatura. Fare una coda accuratamente pettinata. Una volta legata portare la punta in avanti, verso la fronte e lavorare sulle punte. In seguito sciogliere e procedere con l’aggiustare le ciocche davanti scalando anch’esse.

L’elemento magico dell’elastico può essere ulteriormente molto utile anche per i tagli netti. Anche qui la coda alta ci viene in aiuto portandola nuovamente in avanti e facendo scivolare l’elastico fino al raggiungimento della lunghezza desiderata. A quel punto tagliare le punte. Una volta sciolti i capelli aggiustare per mettere a pari la linea.

Caschetto
Tagliarsi i capelli da sole? mai stato così semplice; ecco i metodi da seguire. pexels-BioPianeta.it

Se si desidera un caschetto, dividere invece la propria chioma in tre parti, una centrale e due laterali. Fermare le tre sezioni con degli elastici o fermacapelli e agire su una zona alla volta. lavorare le tre sezioni a seconda della lunghezza che si vuole raggiungere attenzionando alla speculiarità delle parte davanti che corniciano il proprio viso.

Se si vuole semplicemente spuntare una forma che già ci soddisfa conviene lavorare ogni singola ciocca. L’ideale sarebbe mantenerle tra due dita ben serrate eseguendo un taglio netto con la forbice rivolta in maniera orizzontale.

Back to top button
Privacy