Curiosità

Sicuramente sbagli ogni quanto lavare il tuo cane: ecco i tempi corretti per farlo stare bene

Sai ogni quanto devi lavare il tuo cane? I tempi corretti per la sua salute sono questi: non dimenticarli o sarà un disastro.


Il cane è uno degli animali domestici più presenti nella vita di un essere umano e forse anche uno degli animali più buoni e belli da avere con sé. Non a caso è considerato il migliore amico dell’uomo, perché riesce a stargli accanto in qualunque situazione e per un lungo periodo di tempo, ama l’allegria e le coccole ed un vero toccasana dopo una giornata un po’ “NO”. Ama giocare all’aperto e divertirsi anche con altri cani, per questo motivo si sporca molto.

A tal proposito, vi siete mai chiesti quante volte bisogna lavare il proprio cane? A differenza dell’essere umano non va lavato ogni giorno, ma ci sono tempi ben precisi da rispettare per tutelare la sua salute. Vediamoli insieme di seguito: resterete sorpresi dalla sua durata.

Ecco ogni quanto devi lavare il tuo cane: la scoperta ti sorprenderà!

Lavare il proprio cane è un’azione che, spesse volte, desidereremmo compiere sempre (vedi anche perché il pelo del cane tende ad ingiallire). Il motivo è semplicissimo: quest’ultimo tende a sporcarsi facilmente, soprattutto in estate se lo portiamo, ad esempio, al mare. Dunque il nostro unico obiettivo sarebbe quello di metterlo nella vasca e fare un bel bagno, come se fosse un peluche. Purtroppo, per noi, però non è così. Infatti ci sono tempi ben precisi da rispettare affinché la salute del cane sia tutelata.

I fattori che possono incidere sulla frequenza del lavaggio sono 4, e sono:

  • allergie
  • livello di attività (quanto tempo trascorre un cane fuori casa)
  • tipo di pelo
  • condizioni della pelle
lavare cane tempo
In quanto tempo si può lavare un cane (Biopianeta.it)

In base a questi 4 fattori, abbiamo un’altra classifica che si dispone in base al tipo di pelo e determina ogni quanto tempo possono essere lavati:

  • Pelo lungo 4 settimane
  • Pelo medio 4/6 settimane
  • Pelo corto 6/8  settimane

Ovviamente sappiamo bene che, come capita anche a noi umani, per avere un lavaggio perfetto che non dia problemi al cane stesso, dobbiamo curare molto bene il PH della sua pelle e di conseguenza scegliere un bagnoschiuma adatto a quel tipo di pelo (il pelo lungo non va trattato come il pelo corto e così via). Dobbiamo acquistare anche una spazzola ben precisa per eliminare i nodi che si sono creati tra un bagno ed un altro ed acquistare anche un balsamo, per districarli. Insomma proprio come con gli umani.

Solitamente è abbastanza semplice lavare un cucciolo di cane, perché inesperto e giocherellone, resta lì a godersi i benefici di un bagnetto caldo. Un po’ più difficile può diventare lavare un cane di taglia grande e di età avanzata. In questo caso, infatti, sarebbe meglio portarlo dal ‘parrucchiere dei cani’ ed il gioco è fatto.

Back to top button
Privacy