Sustainability Life

Come curare il giardino ad ottobre: dal terreno alla pulizia, passando per la semina

Fai attenzione a questi consigli. Ecco come curare il giardino ad ottobre per tutelarlo dal freddo e prepararlo ai mesi caldi


Nonostante le temperature inizino ad abbassarsi notevolmente, questo non vuol dire che la natura va in vacanza. Anche nei mesi di freddo, infatti, pensare alle proprie piante è importante, per tutelarle al meglio ed evitare che muoiano o si infettino. Tuttavia, se non sai come fare e da dove iniziare, allora continua a leggere questo articolo dove ti daremo tutti i consigli utili per curare il tuo giardino ad ottobre: dal terreno alla pulizia, fino alla semina.

Ecco come curare il giardino ad ottobre

Siamo ormai a fine ottobre e l’autunno sta per entrare nel vivo. È questo il mese più importante, a cavallo con inizio novembre, per potersi prendere cura della natura che ci circonda e proteggere le piante che si trovano nel nostro giardino. Durante questa stagione i lavori da fare sono molti, come migliorare la qualità del terreno, dopo mesi di stress dovuti alla raccolta. Una delle tecniche migliori da imparare è quella del sovescio. Si tratta di una tecnica che aiuta il terreno ad essere più fertile coltivando particolari piante. Inoltre, aiuta a tenere lontani i parassiti e contrasta la crescita delle erbacce infestanti. Rivolta il terreno in modo da apportare nuovo ossigeno ala terra e impedendo alla pioggia di eliminare l’humus.

Come curare il giardino ad ottobre
Fai queste cose per proteggere il tuo giardino – Biopianeta.it

Un altro aspetto a cui fare attenzione in questo periodo dell’anno è sicuramente la pulizia del giardino. Tra le cose da fare assolutamente non dimenticare la potatura. Praticala con arbusti, cespugli e aiuole, eliminando i rami spezzati. Raccogli poi le foglie secche cadute a terra e procedi con la concimazione del terreno, in particolar modo su quelle zolle che si sono rinsecchite durante l’estate e hanno perso vigore. Ricorda che puoi anche ridurre la frequenza in cui il prato viene tagliato, in quanto con l’arrivo del freddo rallenta la sua crescita.

Anche questo è un periodo di semina. Se vuoi farlo in piena terra è il momento giusto per spargere i semi di calendula, fiordaliso, elicriso e godezia. Se hai delle camelie in giardino allora ricorda che questo è il periodo in cui fruttificano, quindi proteggile dal vento e da eventuali gelate. Si tratta di un ottimo momento anche per chi vuole seminare gli iris, i tulipani e le piante rampicanti. Approfitta di questo periodo per preparare le aiuole che fioriranno poi in primavera.

Back to top button
Privacy