Avete mai visitato le isole Egadi? Si tratta di un arcipelago che si trova poco distante dalla Sicilia. Per la precisione, potrete raggiungere questo paradiso terrestre con dei battelli che partono continuamente dalla città di Trapani. Le isole principali sono tre, ognuna con peculiarità differenti. Favignana è la più famosa e frequentata, Levanzo la meno intaccata dalle costruzioni umane e Marettimo, che è il punto di incontro tra le caratteristiche delle prime due.

Spesso sottovalutate, le Egadi sono letteralmente un paradiso terrestre. Bagnate dal mar Tirreno, sono un esempio di natura ancora poco inficiata dalla mano dell’uomo.

Cosa possiamo trovare?

Oltre che essere una meta turistica di altissimo livello, l’arcipelago delle Egadi regala uno spettacolo mozzafiato per quanto riguarda flora e fauna. Per cominciare, il fondale marino è uno dei più ricchi che si possano trovare in nella penisola italiana. Le attività di snorkeling sono molto in voga. Grazie ad una maschera e ad un boccaglio potrete assistere ad uno spettacolo senza precedenti. In questo senso, vi consigliamo di provarlo a Levanzo o Marettimo, dove sarà possibile avere meno persone al vostro fianco.

--pubblicità--

Molto caratteristica è la fauna di uccelli presente sulle isole Egadi. Passero solitario, falco pellegrino e la sula bassana sono solo tre delle specie che frequentano l’arcipelago. Inoltre sull’isola di Marettimo è possibile trovare l’aquila del Bonelli e la monachella nera, esemplari praticamente esclusivi di questo luogo.

A livello culinario, non può sorprenderci che il livello sia molto alto. Rispettoso della tradizione insulare siciliana e delle influenze africane, il piatto portabandiera di queste isole è il cuscus con pesce e frutti di mare.