Curiosità

Weekend romantico in riva al mare: le tre location italiane in cui ti sembrerà di stare sul set di un film

Per una breve vacanza romantica, tre location per weekend indimenticabili e assai romantici: luoghi italiani da non perdere al mare


Non manca molto ormai all’estate e in tanti stanno pensando alle meritate vacanze da trascorrere in spiaggia. Con qualche interessante anticipazione per quanto concerne i prossimi weekend, per l’occasione di una ‘fuga’, seppure breve, dalla vita di tutti i giorni.

In Italia, come sappiamo, non mancano luoghi davvero spettacolari per concedersi una pausa relax. La nostra penisola offre scorci estremamente suggestivi, specialmente per chi, in coppia, vuole perdersi in uno scenario romantico e mozzafiato.

Se state pensando a un weekend da favola con la vostra dolce metà, qui vi suggeriamo alcune location particolari in cui potrete ammirare panorami pazzeschi e farvi battere forte il cuore.

La Lanterna di Genova e non solo: i fari sul mare più suggestivi d’Italia

Cosa c’è di più romantico di un faro a picco sul mare? Una immagine che evoca immediatamente il rapporto con il mare e con acque sconfinate. E non a caso, nel nostro paese ce ne sono diversi, entrati tra l’altro nell’immaginario collettivo in quanto rappresentativi delle principali rotte marittime del Mediterraneo.

Luoghi romantici vicino al mare
Tra i fari più romantici con cui condividere momento unici con la vostra dolce metà c’è la Lanterna di Genova – Biopianeta.it

Impossibile non pensare, innanzitutto, alla celebre Lanterna di Genova. Il faro che domina sulla città e sul golfo del capoluogo ligure è alta 77 metri ed è stata costruita due volte. Un simbolo iconico di una delle città di mare più famose d’Italia. Ma ci sono anche altri fari, in scenari se vogliamo più ‘selvaggi’ e ancora più suggestivi.

Particolarmente gradito ai viaggiatori che raccontano le proprie esperienze sul web, il faro di Punta Carena a Capri. Si tratta di uno dei fari più luminosi d’Italia, oltre che uno dei più antichi, è infatti attivo dal 1867. Si può raggiungere con una breve camminata e da lì osservare le tante scogliere e le piccole insenature dell’Isola Azzurra.

Celebre anche il faro di Capo Spartivento, in Sardegna, che risale al 1856. Oggi è stato dismesso, ma ha lasciato spazio a un albergo di lusso dotato di terrazze panoramiche a perdifiato.

Possiamo poi annoverare l’amato il faro di Santa Maria di Leuca, che è posizionato sulla ‘punta’ del tacco dello Stivale italiano, in Puglia, a metà tra mar Ionio e mar Adriatico. Attivo dal 1866, con i suoi 47 metri è il secondo più alto d’Europa.

Back to top button
Privacy