Salute e benessere

Questi errori nella skincare creano danni enormi alle pelle: “Le 30enni stanno invecchiando”

Ci sono degli errori nella skincare che stanno creando danni enormi alla pelle: ecco quali sono e come possiamo rimediare ad essi.


La skincare è diventata, soprattutto negli ultimi anni, una delle azioni più compiute, ogni giorno, da ogni donna (ed anche uomo). Sicuramente si tratta di un’abitudine perfetta da dover prendere in considerazione, perché dona lucentezza alla propria pelle, lasciandola elastica e soprattutto lucida e brillante. Insomma, un’idea perfetta, messa in pratica da tutti, ad ogni età.

Purtroppo però, stanno sorgendo, a tal proposito, diversi ‘problemi’ circa la skincare. Ci sono, secondo moltissimi esperti del sistema, degli errori che tendono a creare dei danni enormi alla pelle. Infatti anche le 30enni stanno invecchiano precocemente. Vediamo quali sono e come vanno evitati, ponendo ad essi dei rimedi.

Errori skincare: ecco quali evitare di commettere

La skincare, come abbiamo precedentemente detto, è ormai, al giorno d’oggi, una pratica molto comune. Quest’ultima, se fatta nel modo giusto, seguendo alcune regole ed utilizzando solo determinate creme o olii, può dare grandi vantaggi alla pelle del nostro viso, rendendola ben nutrita, liscia e soprattutto perfetta da esporre anche alla luce del sole.

Purtroppo, però, non tutti conoscono i rischi che si corrono se la si svolge in modo scorretto o poco consono alla propria età e condizione fisica. Si pensa, molto spesso ed erroneamente, che una crema possa essere perfetta per ogni tipo di pelle, ma così non è. Qual è l’errore più grave che fa invecchiare la nostra pelle precocemente?

errori dannosi pelle skincare
Gli errori della skincare pericolosi per la pelle (Biopianeta.it)

L’errore di cui parliamo è sicuramente quello di utilizzare il retinolo o creme con all’interno quest’ultimo. Il retinolo serve per poter donare elasticità alla pelle e soprattutto per poter eliminare, completamente e definitivamente, le rughe. Ciò significa che, secondo numerosi test clinici effettuati sul volto, quest’ultima va utilizzata solo ed esclusivamente in età adulta, almeno dai 30 anni in su. Il problema che sorge però è un altro: tantissime ragazzine o bambine, anche di 8 anni, la stanno usando.

Probabilmente colpa dei social? Colpa di un’errata comunicazione? O solo perché la rubano alla propria mamma? I motivi possono essere svariati, ma ognuna di esse potrebbe arrecare danni alla propria pelle. La pelle delle bambine è molto sottile e leggera, di conseguenza facilmente elastica. Da sola produce lucidità, setosità, brillantezza ed elasticità. Per questo motivo, fino ai 30 anni non si dovrebbero utilizzare tali creme. Dai 30 anni in su, invece sì: in questo modo si aiuterà la propria pelle a restare giovane.

Back to top button
Privacy