Moda Sostenibile

Pelle giovanissima grazie all’ingrediente green per la skincare: altro che creme e detergenti

In un’epoca in cui l’estetica è tutto, è fondamentale cambiare gli strumenti per una pelle sana e luminosa per non nuocere all’ambiente.


Nel cuore dell’industria della bellezza, sta prendendo forma una rivoluzione silenziosa ma potente. Negli ultimi anni, mentre il mondo affronta con sempre maggiore urgenza la sfida del cambiamento climatico e dell’inquinamento ambientale, una nuova ondata di innovazione sostenibile sta emergendo, portando con sé un’inattesa alleanza tra l’estetica e la natura.

In questo scenario di trasformazione, gli struccanti solidi hanno un ruolo di spicco, conquistando rapidamente il cuore degli appassionati di skincare e attirando l’attenzione di coloro che cercano un’impronta più eco-consapevole nei loro rituali di bellezza. E’ da qualche anno che tra le influencer green (Carotilla ne è l’esempio se non la vera e propria pioniera) è entrato in voga “il solido”.

Shampi solidi, creme solide, bagnoschiuma solidi, dentifrici solidi e adesso anche lo struccante solido. Il fatto di non dover ricorrere a contenitori di plastica ma portare con sé il prodotto cosi com’è, evita la produzione di flaconi e contenitori che sono un vero e proprio veleno per la natura. E questo è solo uno dei motivi.

Lo struccante solido naturale e facile da portare in viaggio

Ma cosa sono esattamente gli struccanti solidi? Equiparabili a veri e propri gioielli della cosmesi verde, questi prodotti incarnano l’essenza stessa della sostenibilità e dell’innovazione. Composti da una miscela di ingredienti delicati e naturali, come oli vegetali, cere e principi attivi lenitivi, gli struccanti solidi si distinguono per la loro assenza di acqua, riducendo così la necessità di aggiungere conservanti dannosi per l’ambiente.

struccante solido sapone
Lo struccante solido è simile ad un sapone – Biopianeta.it

Questo non solo li rende una scelta più ecologica rispetto alle controparti liquide, ma consente loro di concentrare una maggiore quantità di principi attivi in ogni passata sul viso, garantendo una pulizia efficace e benefica. Ma i vantaggi degli struccanti solidi non si fermano qui. Leggeri, compatti e privi di imballaggi superflui, questi prodotti si rivelano ideali per i viaggi e per chi è sempre in movimento.

La loro forma solida, simile al panetto del classico sapone, li rende facili da trasportare senza il rischio di perdite o inconvenienti legati alle restrizioni sui liquidi nei bagagli a mano, mentre la loro durata maggiore rispetto agli equivalenti liquidi riduce la necessità di riacquistare il prodotto frequentemente, contribuendo così a ridurre gli sprechi di imballaggi e plastica.

Come si utilizzano gli struccanti solidi? Basta inumidire il viso con acqua tiepida, passare lo struccante sul viso creando una schiuma morbida e massaggiare delicatamente per rimuovere trucco e impurità. Un ultimo risciacquo con acqua tiepida completa il rituale di bellezza, lasciando la pelle pulita, fresca e radiosa.

Back to top button
Privacy