Sustainability Life

Le bucce di questi alimenti sono un toccasana per le pulizie di casa: ti risolvono i problemi meglio dei detersivi commerciali

Grazie alle bucce di questi alimenti potremo pulire gli oggetti di casa rendendoli splendenti come mai prima.


Bucce e scarti in generale sono destinati a finire in fretta nel bidone dell’umido. In questo modo però trascuriamo il fatto che dalle bucce possiamo ricavare davvero tante cose utili. E questo non solo in cucina, ma anche per la pulizia della casa.

Insomma, con questi scarti non possiamo soltanto creare il compost, utilissimo per la concimazione senza usare prodotti chimici. Anche per lucidare stoviglie, posate e fornelli le bucce di alcuni alimenti tornano davvero utili e ci permettono di poter contare su una valida alternativa rispetto ai detersivi commerciali.

Vediamo dunque quali sono queste preziose alleate nelle pulizie domestiche e come possiamo usare le questi scarti per pulire in modo completamente naturale e senza spendere soldi in prodotti chimici nocivi per l’ambiente.

Pulizie di casa, ecco come le bucce di questi alimenti risolvono i problemi

Le bucce e gli scarti di frutta e verdura possono tornare molto utili per pulire casa. Le bucce dei limoni, ad esempio, vanno benissimo per eliminare il calcare dai tappi dei lavandini, dagli erogatori della doccia e dal bollitore dell’acqua. Ci basterà tritare le scorze di limone e lasciarle per un’ora in una ciotola con acqua bollente. 

Bucce di alimenti tornano utili per le pulizie di casa
Bucce dei limoni, non buttarle via: non sai quanto tornano utili per pulire in casa! – biopianeta.it

Anche per pulire il fondo della caffettiera tornano utilissime le bucce di limone, da lasciare al suo interno insieme a acqua e sale grosso, lasciando riposare per qualche ora il composto. Le bucce delle mele invece sono ottime per la stoviglie. Facendole bollire per un’ora potremo usare il composto per restituire brillantezza alle nostre posate.

Molto utili per la pulizia in casa anche le scorze delle patate, ideali per rimuovere le macchie scure delle posate. Ma con le bucce umide delle patate possiamo anche pulire il camino di casa. Ci basterà disporle su una teglia, lasciando che si asciughino naturalmente all’incirca per 24 ore. Infatti bruceranno con un’energia che riuscirà a disincrostare la fuliggine e il creosoto, la sostanza simile al catrame che si deposita sulle pareti della canna fumaria.

Grazie al suo contenuto di acido ossalico, la parte interna delle bucce di patata aiuta anche a eliminare la ruggine, in particolare se usata in combinazione con del bicarbonato di sodio o dell’aceto, da strofinare sulle superfici interessate. Le bucce di patata vanno bene anche rimuovere il calcare dalle pentole: ci basterà farle cuocere a lungo al loro interno. Infine strofinando sugli specchi di casa potremo renderli brillanti come mai prima.

Emiliano Fumaneri

Veronese di nascita, ho vissuto molti anni in Trentino-Alto Adige (Merano, Trento, Rovereto). Vivere in una regione di confine così ricca di storia e di strazi ha suscitato in me la passione per le lingue straniere e la curiosità per culture e costumi differenti. Da sempre attento alle sorti della nostra casa comune, mi interesso a tutto ciò che riguarda l'ambiente.
Back to top button
Privacy