Curiosità

Ferro da stiro, se si rompe sono guai: così eviti di accumulare biancheria stropicciata, risolvi subito e risparmi in bolletta

Tra i lavori di casa, stirare è forse uno di quelli meno amati. Ma gli abiti vanno pur messi senza pieghe, e allora come fare?


Può succedere che gli elettrodomestici si rompano: l’uso prolungato, una caduta, semplicemente l’usura di un macchinario che nel tempo, come è normale che sia, diventi obsoleto e smetta di rispondere ai comandi.

Nel caso di un grande elettrodomestico, come la lavabiancheria o il frigorifero, se ci troviamo di fronte a un guasto i problemi sono veramente seri, perché non possiamo sicuramente fare a meno di aver in casa questo tipo di macchinario, pena grossi problemi di gestione delle incombenze quotidiane.

Anche la rottura della lavastoviglie è un bel problema, perché i ritmi della vita odierna sono così frenetici che a nessuno, probabilmente, va di mettersi a lavare le stoviglie del pranzo e della cena dopo aver consumato i pasti principali. Diverso è il discorso del ferro da stiro, che può essere facilmente sostituito.

Abiti sempre a posto anche senza ferro da stiro

Il ferro da stiro è uno di quegli elettrodomestici che non mancano mai in una casa, ma è anche uno di quelli meno utilizzati. Fatte salve le persone che sono maniache degli abiti perfetti senza nemmeno una piega, che stirano anche gli asciugamani e la biancheria intima, che ormai quasi nessuno stira più. E se anche ci fosse qualcuno che intende ancora farlo per tutte le lavatrici che fa, ci sono dei piccoli trucchi che si possono mettere in atto per togliere le pieghe ai propri vestiti. Questo anche nel caso in cui il ferro da stiro si dovesse rompere.

Innanzitutto, e il consiglio vale sia per chi possiede un ferro da stiro che per chi invece non lo ha (oppure è rotto), quando si fa la lavatrice è altamente consigliabile utilizzare un programma centrifuga da un massimo di 600 giri al minuto: in questo modo i vestiti avranno molte meno pieghe e sarà molto più facile stirarli, anche senza bisogno del ferro da stiro. Tra i metodi alternativi per togliere le pieghe dagli abiti, infatti, uno è quello di stenderli in bagno: l’umidità provocata dalla doccia, o comunque dallo scorrere dell’acqua calda, renderà i tessuti più morbidi e facili da stirare e dai quali eliminare le pieghe. Ma attenzione, anche il phon è un valido alleato.

metodo alternativo per stirare senza ferro
Il phon è un valido mezzo alternativo al ferro da stiro – Biopianeta.it

Se il ferro da stiro si rompe, ma abbiamo necessità di dare una sistemata a un indumento, basta solo lisciarlo con le mani bagnate, e poi scaldarlo con il phon per qualche minuto alla massima temperatura, per avere un vestito perfettamente in ordine e stirato. Se le pieghe sono proprio tante, possiamo usare il fondo di una pentola scaldata per stirare sommariamente la nostra maglia, mentre per chi vuole usare i vecchi metodi della nonna, il materasso è sempre utile per togliere le pieghe da un vestito. Basta arrotolarlo, tipo burrito, e metterlo sotto al materasso: il peso lo renderà perfettamente privo di pieghe.

Back to top button
Privacy