Sustainability Life

Dici addio a prodotti chimici e costosi, per disincrostare le pentole ti bastano questi ingredienti naturali

Puoi finalmente dire addio ai prodotti chimici e costosi. Per poter disincrostare le pentole, ti bastano questi semplici ingredienti naturali.


Per la pulizia della propria casa ci sono una lunga serie di aspetti che vanno sempre tenuti in considerazione. Bisogna stare attenti ad ogni minimo dettaglio, partendo dalle macro zone per poi arrivare ai singoli elementi che devono essere sempre mantenuti in condizioni ottime. Per evitare la proliferazione di germi e batteri, potenzialmente nocivi per la nostra salute.

Parliamo oggi in particolare della cucina, una delle stanze in cui si è soliti passare più tempo e – di conseguenza – sporcare di più. E non solo per ciò che riguarda i pavimenti o i mobili, ma anche tutti gli utensili che utilizziamo. Come per esempio le pentole che, in certi casi, potrebbero essere da disincrostare dopo aver cucinato. Se non sapete come fare o siete stanchi di spendere soldi in prodotti chimici costosi, ecco un trucco che vi permette di farlo con questi ingredienti naturali.

Come disincrostare le pentole: usate questi ingredienti naturali

Disincrostare le pentole non è mai stato così semplice. Grazie a questa guida, avrete la possibilità di pulire tutto senza il bisogno di adottare prodotti chimici altamente costosi e nocivi per il vostro portafoglio. Esistono infatti alcuni ingredienti che sono 100% naturali e che potreste avere anche voi già in casa. Noterete subito gli effetti miracolosi e resterete senza parole.

Fate così per disincrostare le pentole con prodotti naturali
Ecco come disincrostare le pentole con prodotti naturali – Biopianeta.it

Se notate che la pentola è particolarmente incrostata, allora per prima cosa vi consigliamo di diversare sul fondo dell’acqua bollente unendovi l’aceto e poi il bicarbonato. Così da creare una schiuma, che poi va fatta girare per circa dieci minuti. Concluso questo processo, vedrete che le incrostazioni si saranno ammorbidite e potrete dunque rimuoverle con una spugna, prima di procedere col lavaggio classico.

Le incrostazioni si eliminano anche se sul fondo della padella versate del succo di limone con del sale grosso, lasciando sempre agire per una decina di minuti. Vi sembrerà incredibile, ma anche la coca cola può tornarvi utile. Accendendo il fornello a fiamma bassa e riempiendo la pentola di questa bevanda.

Munendovi poi di una spazzola per pulire. Per le pentole in alluminio, il consiglio è di sfruttare latte e limone. Col primo che va passato con una spugna morbida sopra le incrostazioni, mentre per le superfici esterne vi basta qualche goccia di limone e un po’ d’acqua.

Back to top button
Privacy