Sustainability Life

Zanzariera troppo vecchia? Non buttarla, ma riciclala così: 5 idee geniali per abbattere gli sprechi

Abbattere gli sprechi non è mai stato così facile. Ricicla la zanzariera troppo vecchia così: ecco le 5 idee geniali.


Se hai delle vecchie zanzariere da buttare non disperare perché non sai quanto sei fortunato. Usale per cambiare in meglio la tua vita! Con questi trucchetti darai forma in pochi istanti a degli oggetti che renderanno migliore la tua quotidianità, e praticamente gratis.

Attraverso il riciclo darete, quindi, nuova vita a oggetti che altrimenti avreste gettato, e non solo. Potrete, infatti, creare ricordi favolosi che resteranno per sempre stampati nel vostro cuore.  Impiegherete molta meno fatica di quello che pensate, e il risultato sarà semplicemente memorabile.

Per il ciclo rispetta l’ambiente risparmiando con gusto, vediamo assieme come realizzare questi 5 oggetti spendendo quasi nulla e azzerando così del tutto il vostro impatto sull’ambiente.

Zanzariere vecchie, ecco come trasformarle in qualcosa di nuovo

Non buttate le vecchie zanzariere se ancora sono in buone condizioni. Prendetevi qualche minuto di tempo e, da soli o in compagnia, date forma a questi incredibili capolavori. Vedrete che saranno talmente belli da far invidia. Rendete le vostre abitazioni uniche con questo tocco di classe in più.

Zanzariere vecchie nuovo uso
Trasforma la zanzariera in un setaccio – Biopianeta.it

In primis, occorre però verificare se le zanzariere ancora abbiano capacità di resistere al vento e alle intemperie. Fatto questo, le potete ritagliare per realizzare queste 5 idee. Iniziamo dalla più semplice: coperture per proteggere il terriccio nei vasi. Volete evitare che i vostri animali domestici scavino nei vasi buttando il terriccio sul pavimento?

Vi basterà ritagliare un pezzetto di zanzariera del diametro del vaso e farci un buco centrale per far passare lo stelo della pianta. Adesso fissate con dello scotch la sagoma ottenuta al vaso e avrete risolto questo problema: il vostro pet, infatti, non riuscirà più a scavare il terreno.

Come secondo progetto potete realizzare un setaccio delle dimensioni che preferite fissando la zanzariera all’interno di un cerchio di metallo. In questo caso, oltre alle forbici avrete bisogno di una colla di alta qualità e dovrete aspettare il tempo necessario affinché la colla si asciughi prima di poter utilizzare questo strumento.

Per terza idea, potete usare la zanzariera vecchia per dare forma a un’aiuola da giardino schermata per proteggerla dai parassiti. Come fare? Vi basterà attaccare le zanzariere per finestra una accanto all’altra in modo da dare forma a un muro. Ricordatevi di utilizzare almeno una zanzariera a cerniera per realizzare un mini cancello da usare per entrare e uscire.

Il quarto progetto è un armadietto con pareti ventilate perfetto per far raffreddare le vostre torte appena sfornate oppure per proteggere le piantine dal sole cocente. Per crearlo vi basterà tagliare le zanzariere in modo da averne dei pezzi della giusta dimensione che attaccherete al mobiletto e ottenere le ante che lascino passare l’aria e gli aromi.

Infine, potete usare queste zanzariere per creare uno schermo che protegga i semi appena piantati nel terreno dall’avvento di affamati uccellini. Come fare? Vi basterà stenderle sopra la parte di terreno da proteggere e fissarle al suolo disponendo ai bordi dei pesi.

Francesca Bedini

Redattrice da 20 anni, mi occupo di articoli di cronaca, lifestyle, medicina occidentale e orientale, sport, gossip, cinema e tv, cucina e alimentazione, natura e tanto altro ancora. La mia passione è il cibo e la sana alimentazione. Adoro la cucina italiana: il mio piatto preferito sono gli spaghetti al pomodoro.
Back to top button
Privacy