Salute e benessere

Ancora prodotti cosmetici nocivi, le marche coinvolte: trucco, creme e detergenti quello che contengono è letale

Ogni giorno ci si prende cura di se con creme e prodotti di make up potenzialmente dannosi. Ecco tutti i prodotti cosmetici nocivi da evitare.


Tante persone amano prendersi cura di se seguendo una skin care mattutina e serale, usando prodotti di make up, creme e detergenti di buona qualità. Tuttavia, a volte, nonostante le marche e i prezzi alti, molti prodotti cosmetici possono essere nocivi.

In tanti di essi sono stati rinvenuti degli “ingredienti” che sicuri non sono e, anzi, sono potenzialmente dannosi per la salute, addirittura letali. Ecco tutte le marche coinvolte.

Quali sono i prodotti cosmetici nocivi che bisognerebbe evitare di usare

Ogni giorno tante persone spendono decine di euro per acquistare prodotti di make up, creme e detergenti per curare la propria pelle e l’igiene. Tuttavia, non è tutto oro quello che luccica e, anche i prodotti dei marchi più blasonati e costosi, possono nascondere delle insidie, cioè degli ingredienti potenzialmente dannosi.

Prodotti cosmetici nocivi
La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha sequestrato più di 1500 prodotti cosmetici nocivi – biopianeta.it

Di recente, i Finanzieri della Compagnia di Vallo della Lucania hanno eseguito controlli mirati nei confronti di diversi esercizi commerciali del Cilento, puntando l’attenzione proprio sui prodotti di cosmesi da questi venduti con l’obiettivo di verificare se ci fossero sostanze vietate riportate sulle confezioni. Il risultato dell’indagine è stato che la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha sequestrato più di 1500 prodotti cosmetici nocivi, proprio perché contenenti sostanze dannose per la salute di chi li utilizza.

Si tratta di creme per il corpo e il viso, scrub, contorno occhi, bagnodoccia, elisir riparatore per pelli sensibili e shampoo, contenenti principi vietati dalle norme Europee, come “butylphenyl methylpropional” e “butilfenil metilpropional (avente sigla BMHCA)”, detta anche “LILIAL”.

Tali sostanze sono vietate in Unione Europea in quanto cancerogene e potenzialmente nocive per la salute umana. Per questo motivo, coloro che commercializzavano questi prodotti cosmetici nocivi sono stati segnalati alla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania e dovranno rispondere del reato di vendita di prodotti cosmetici contenenti sostanze dannose per la salute umana, in violazione alle norme della Comunità europea.

Dunque, quando ci si dedica alla propria skin care, al make up o alla detersione, è bene puntare su prodotti che siano quanto più possibile naturali e soprattutto adatti alla propria pelle. Purtroppo, i prodotti cosmetici nocivi si possono celare anche dietro quelli che ogni giorno vengono venduti con estrema serenità nel proprio negozio di fiducia e, dunque, bisogna sempre stare attenti e leggere bene le etichette e le indicazioni di ciò che contengono.

Back to top button
Privacy