Salute e benessere

Allerta alimentare, ritirato prodotto molto amato: cosa è stato trovato

L’ennesima allerta alimentare ha ritirato dal mercato un prodotto molto amato dagli italiani, che è consigliabile non consumare.


Dall’inizio dell’anno sono davvero tanti i richiami alimentari avvenuti da parte del Ministero della salute. Si tratta di prodotti che si portano sulla tavola pensando che sia sicuri ma che in realtà non sono sicuri. Questo perché possono contenere al loro interno delle sostanze molto pericolose per la salute umana, come nel caso di questo prodotto alimentare molto amato che è stato di recente ritirato dal mercato. 

Il prodotto molto amato ritirato dal mercato: attenti all’allerta alimentare

L’ultima allerta alimentare riguarda un prodotto molto amato e spesso presente negli antipasti e negli aperitivi di molti italiani. Che sia in casa o al ristorante, non può mai mancare nel tagliere un ottimo salame.

Allerta alimentare: richiamo salame con capriolo
È stato richiamato dal produttore un salame con capriolo per possibile superamento del livello di piombo – biopianeta.it

La specialità oggetto dell’allerta alimentare è un salume molto particolare e buono perché si tratta del salame con capriolo. Infatti il Ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale da parte del produttore di un lotto di salame con capriolo ‘Rehsalami’ a marchio Kofler Viktor & Andreas OHG. In particolare si tratta del salame con capriolo venduto in pezzi da 200 g con:

  • numero di lotto 282023
  • termine minimo di conservazione a 150 giorni
  • stabilimento di produzione di Boznerstraße/via Bolzano 78/2, a Lana, nella provincia autonoma di Bolzano
  • marchio di identificazione CE IT D210T

Il motivo di questo richiamo è il seguente “il possibile superamento del valore di piombo contenuto nel prodotto”, anche se viene pure specificato che “in Italia non è previsto nessun limite massimo per tale valore”. Infatti per la selvaggina non è previsto alcun limite massimo di livelli di piombo. Ma dato che il salame in questione, oltre al capriolo contiene anche carne di maiale, va detto che per la carne suina la normativa prevede un limite pari a 0,10 mg/kg di piombo. 

Dunque, a scopo precauzionale, il produttore ha deciso di richiamare questo prodotto. Chiunque abbia acquistato o sia venuto in possesso del salame con capriolo ‘Rehsalami’ a marchio Kofler Viktor & Andreas OHG del lotto in questione, a scopo precauzionale non deve consumarlo.

Potendosi essere un possibile superamento del contenuto di piombo all’interno del prodotto, è possibile andare incontro a conseguenze dannose per il proprio organismo. Dunque i consumatori e le consumatrici eventualmente in possesso del salame ‘Rehsalami’ oggetto del richiamo possono restituirlo al punto vendita in cui l’hanno acquistato. 

Back to top button
Privacy