Salute e benessere

Hai mai notato questo dettaglio sotto la tua unghia? La sua funzione è essenziale

Questa parte di unghia ha un nome specifico e la sua funzione è essenziale, si trova nella parte di sotto e qualcuno ce l’ha più accentuata

Probabilmente non tutti sono a conoscenza delle funzionalità di quella parte dell’unghia che si trova tra il letto ungueale e il polpastrello.

A volte, alcune persone ce l’hanno più sporgente, motivo per cui è più facile accorgersene, altre invece ce l’hanno così sottile che sembra inesistente. Nonostante nessuno gli dia mai importanza, in realtà è una parte importante delle nostre dita.

La funzione di questa parte di unghia è incredibile: ecco perché non va toccata

Si chiama iponichio, dal latino il nome scientifico preciso è Hyponychium. Si trova al di sotto del margine libero dell’unghia tra il letto ungueale e il polpastrello ed è una barriera che protegge la struttura subungueale dagli agenti esterni e dai traumi, che quando si hanno le unghie più lunghe sono anche più frequenti. Essendo molto sottile e sensibile dal momento che è una parte ricoperta da capillari, può causare dolore se sollecitata, ma vediamo nello specifico qual è la sua funzione e come comportarsi per evitare di infiammarla.

È importante non limarla e non tagliarla, ma lasciarla crescere. È infatti una reazione protettiva del corpo, stimolata dal portare le unghie lunghe. Cresce per rendere l’unghia più stabile, per evitare rotture e per alleggerire il peso della parte esterna dell’unghia, il bordo libero che cresce, motivo per cui le donne potrebbero avere l’iponichio più sporgente. Se si hanno le unghie lunghe, potrebbero servire circa un periodo di due mesi per farlo crescere ed espandere. Se poi in un secondo momento si deciderà di lasciare le unghie corte, invece, l’iponichio si ridurrà ancora una volta.

Iponichio unghie funzione
Iponichio unghie, qual è la sua funzione (fonte: TikTok @solotudonna) – biopianeta.it

In alcuni casi, invece, è più lungo per natura: non si potrà fare nulla per eliminarlo, accorciarlo infatti potrebbe essere pericoloso perché creerebbe una ferita che poi si potrebbe infettare considerando il fatto che le mani toccano superfici sporche e quindi sempre esposte ai batteri. Nel caso desse fastidio, si può un pulire con l’aiuto dell’olio e di una punta diamantata, senza esagerare.

Passando alle problematiche della pelle, poi, questa parte di unghia potrebbe crescere anche per alcune patologie come per esempio la psoriasi. In quel caso, se la zona dovesse dare fastidio, allora sarebbe bene utilizzare qualche crema per eliminare l’irritazione. Per quanto riguarda invece una lieve infezione, che può essere causata da uno strappo o da un taglietto, è bene farsi segnare dal medico di base una crema antibiotica.

Back to top button
Privacy