Sustainability Life

Se nel bagno trovi questo tipo di muffa devi fare molta attenzione: ecco cosa significa

Fate molta attenzione se nel bagno trovate questo tipo di muffa: può essere più pericoloso di quello che credete

In molti non lo sanno ma se in bagno vedi questo, significa che c’è un ospite poco gradito. Intervenire tempestivamente è assai importante perché è in corso l’invasione di un parassita che potrebbe anche aprire la “porta” ad altri batteri ancora più dannosi. State dunque all’erta e controllate sempre che nella vostra toilette non ci sia questo tipo di muffa.

All’apparenza può sembrare anche carina se siete amanti dei colori soft: infatti con la sua tonalità sul rosa, questa muffa sembra avere un aspetto amichevole e spesso viene sottovalutata. Non fate questo errore! Anche se meno brutta di quella scura tipica dei bagni molto umidi, è comunque pericolosa. Correte quindi immediatamente ai ripari e pulite il vostro bagno.

Prima iniziate a farlo e prima arriveranno i risultati ed eviterete di ammalarvi per colpa di questo parassita. Si tratta di un batterio che prospera nei luoghi umidi e si nutre di grassi come quelli che sono negli shampoo e nei saponi. Di solito è innocuo ma in individuo immunorepressi può causare infezioni intestinali e urinarie. Vediamo perciò assieme qualche escamotage per contrastarlo.

Muffa rosa, come eliminarla in un attimo

Eliminare questo parassita non è così semplice come si può credere. Infatti, una volta eliminato può rifiorire in poche ore, e per di più nel solito posto. La chiave del successo sta nell’utilizzare prodotti igienizzanti e non solo per pulire. Un’operazione questa che dovrete ripetere più volte durante la settimana.

metodo eliminare muffa
Attenzione, può essere un pericolo per la salute (Biopianeta.it)

Però questo può non bastare se non mettete in atto alcuni accorgimenti nella vita di tutti i giorni. La vera arma contro questo batterio sembra quindi essere la prevenzione. Il segreto è mantenere un basso grado di umidità nella stanza da bagno. Ecco i due trucchetti poter ottenere questo, e facendo la minor fatica possibile.

La prima cosa da fare, infatti, è mantenere sempre asciutta la vasca e la doccia. Inoltre, dopo essersi fatti il bagno è sempre bene ricordarsi di aprire la finestra del bagno per 10 minuti. Questa azione vi permetterà di mantenere un basso grado di umidità nel bagno. Esso apparirà quindi più accogliente, pulito e soprattutto igienizzato.

Entrare in questo bagno sarà dunque un vero piacere: brillante e profumato non ne vorrete più uscire. Così facendo, infatti, avrete eliminato questo dannoso problema della muffa rosa chiamata anche “serratia marcescens”.

 

Back to top button
Privacy