Curiosità

Trapunte pulite? Non serve portarle in lavanderia: così le lavi in lavatrice senza rovinarle

Devi lavare la trapunta ma non vuoi spendere un patrimonio in lavanderia? Ecco il segreto per risparmiare ma avere un risultato incredibile.


In inverno non abbiamo solamente un copriletto leggero che non ci crea alcun tipo di dubbio quando lo dobbiamo lavare in casa, bensì utilizziamo le trapunte. Il problema, specialmente se abbiamo bambini o animali in casa è che si sporcano e poi dobbiamo portarle in lavanderia.

Ma non è più così! Il vostro portafoglio vi ringrazierà perché noi oggi vi vogliamo indicare come lavarle in casa spendendo praticamente zero ma con un risultato che vi lascerà a bocca aperta. Siete pronte a leggere come fare? Continuate a leggere il nostro articolo.

Trapunte pulitissime in casa: ecco come fare

Per avere una trapunta super pulita dobbiamo assolutamente come prima cosa leggere bene l’etichetta. Si perché alcune vanno lavate a secco sempre, quindi se non vogliamo rovinarle prima controlliamo. Altro dettaglio prima di iniziare il lavaggio è quello di verificare se ci sono particolari macchie.

In questo caso dovremmo pretrattarle. E’ importantissimo poi capire quant’è grande la nostra lavatrice. Per una trapunta matrimoniale occorre di 20 kg, 15 kg se è una piazza e mezza e 10 kg se è singola. Se non abbiamo una lavatrice del genere vi consigliamo di portarla in lavanderia per evitare che il nostro elettrodomestico subisca dei anni.

consigli per lavare trapunta
Come possiamo lavare la trapunta in casa – Biopianeta.it

Se, però, possiamo lavarla in casa come prima cosa impostiamo il lavaggio come per i capi delicati. La temperatura dell’acqua, quindi, deve essere tra i 30/40 gradi. Lasciamo anche la centrifuga da 800 giri. In questo modo possiamo eliminare facilmente l’acqua in eccesso.

Passiamo adesso al detersivo. E’ consigliato utilizzare quello liquido da inserire nella vaschetta. Perfetto sarebbe quello dedicato per i capi colorati. Importantissimo poi che la nostra trapunta non entri mai a contatto con la candeggina o simili altrimenti rischiamo di rovinarla.

Siamo arrivati all’ultimo step, ovvero l’asciugatura. In questo caso se abbiamo l’asciugatrice possiamo utilizzarla sempre senza una temperatura troppo elevata. Altrimenti lasciamo asciugare all’aria aperta. Questa opzione è perfetta che se abbiamo una trapunta in jaquard oppure in microfibra. Uno dettaglio importantissimo è quello di non mettere alla luce diretta del sole perché potrebbe perdere un po’ di colore.

Adesso che conoscete tutti i trucchi per lavare la trapunta in casa non vi resta che provare. In questo modo avrete fatto felice anche il portafoglio, non male vero?

Back to top button
Privacy