Curiosità

Sai che alcune piante in inverno vanno coperte? Solo così le ritroverai bellissime in primavera

In inverno alcune piante devono essere coperte e protette dal gelo: scopriamo quali sono e come farlo con idee facili e veloci


La neve e il gelo sono naturalmente caratteristici dell’inverno: nonostante la loro meraviglia, possono rappresentare un grosso problema per le preziose piante da giardino, danneggiando la nuova crescita e uccidendo le varietà tenere e semi-resistenti. Le basse temperature in grado di danneggiare le piante sensibili al gelo possono iniziare a novembre e continuare fino a febbraio e oltre.

Le condizioni di gelo causano il congelamento dell’acqua nelle cellule vegetali, danneggiando la parete cellulare. I segni più evidenti e rivelatori di danni da gelo sono la crescita annerita, distorta o molle e l’imbrunimento delle foglie degli arbusti sempreverdi, che li fa sembrare traslucidi. Quando il terreno diventa ghiacciato, anche le radici delle varietà più resistenti non riescono più ad assorbire l’acqua, con conseguente deperimento dovuto alla mancanza di umidità. Di seguito, scopriamo quali piante sono più a rischio e come proteggerle.

Piante da proteggere in inverno dal freddo: quali sono e come fare

Con l’arrivo dell’inverno è importante sapere come proteggere le piante dal gelo, poiché soprattutto quelle tenere e giovani possono essere spazzate via da un’improvvisa ondata di freddo. Non tutte le piante del giardino avranno bisogno di protezione dal gelo, ma altre invece sì.

cura piante inverno
Come proteggere le piante in inverno – biopianeta.it

Queste includono: giovani piantine; piante perenni tenere; varietà semi-resistenti e piante tropicali e subtropicali come palme e banani. Esistono molti modi rapidi per proteggere le piante dal gelo e uno dei più semplici è portare quelle in vaso in casa, in particolare le piante tenere in contenitore. Queste ultime sono più suscettibili ai danni dovuti al freddo perché non hanno i benefici di isolamento di quelle piantate nel terreno.

Inoltre, ci sono un’ampia gamma di materiali che possono essere utilizzati per proteggerle, molti dei quali probabilmente sono già disponibili in casa. Tra questi i velli protettivi per fornire isolamento. Dovrebbero essere fatti di un tessuto permeabile per consentire alla pianta di “respirare”.

Foglie di paglia o felci: forniscono un’alternativa naturale che può essere attorno alle piante per fornire isolamento. Tessuto: se si prevede che il gelo duri solo per un breve periodo, si può valutare la possibilità di posizionare una vecchia coperta o un lenzuolo di ricambio sopra alle piante.

Giornale a strati: leggero, traspirante e isolante, il vecchio giornale è un’eccellente fonte di protezione antigelo a basso costo. Avvolgi i giornali attorno ai contenitori delle piante in vaso per proteggere il terreno dal gelo. Bottiglie di plastica ritagliate: i contenitori di grandi dimensioni sono perfetti da incorporare nel terreno attorno a piccole piante per fornire protezione.

Appendiabiti: una delle difficoltà nell’applicazione di materiali isolanti attorno alle piante è spesso la creazione di una struttura a cui fissarle. Piegando gli appendiabiti e posizionandoli in un arco nella parte superiore della pianta, è possibile creare una struttura a cui appendere il materiale isolante di vostra scelta. È meglio garantire, per quanto possibile, che il materiale isolante penda fino al suolo per garantire la massima ritenzione del calore.

Cesti di vimini: posizionarlo sopra la pianta che si desidera proteggere può offrire una soluzione rapida e utile. Contenitori robusti alternativi ottengono lo stesso risultato.

Back to top button
Privacy