Sustainability Life

Non è la ‘classica’ caldaia, ma è un’ottima soluzione per risparmiare: il costo in bolletta è irrisorio

Con questo dispositivo potrai sostituire la classica caldaia e risparmiare tanti soldi: ecco di che cosa si tratta


Con l’arrivo dell’inverno molti di noi iniziano a preoccuparsi per quanto riguarda l’utilizzo dell’energia e del gas per il riscaldamento in casa.

Si tratta di una preoccupazione fondata, visto i recenti aumenti energetici che hanno interessato tutta Europa. Tuttavia, esistono dei dispositivi che ci possono aiutare a risolvere questo problema in maniera semplice ed efficace. Un esempio è questo dispositivo che ci permetterà di sostituire la classica caldaia e ci aiuterà a risparmiare.

Installa anche tu la caldaia a condensazione, risparmi tantissimo

La caldaia a condensazione non è poi così differente da quella “tradizionale”. Ma il vantaggio è che ci permette di consumare molto meno e, quindi, di spendere cifre minori in bolletta. Si tratta di un dispositivo che utilizza acqua calda sfruttando la condensazione del vapore acqua dei fumi di scarico. In questo modo ci consente di sfruttare l’efficienza energetica per produrre acqua calda come fosse una normale caldaia. Esistono diversi tipi di caldaie a condensazione. C’è quella a muro oppure a basamento. La prima tipologia è quella più utilizzata e prevedono un involucro di metallo di protezione. Quelle a basamento sono utilizzate per grandi spazi.

Ecco la soluzione alla classica caldaia
Ecco quanto potrai risparmiare – Biopianeta.it

Come abbiamo detto all’inizio, la caldaia a condensazione ci permette di risparmiare rispetto alla classica caldaia a gas. Questo dispositivo, oltre a ridurre i consumi di gas, ci permette inoltre di ridurre enormemente le emissioni e, quindi, l’inquinamento. La loro efficienza energetica ci permette di recuperare il calore dei gas di scarico e rimetterlo in circolazione, senza dover necessariamente riutilizzare nuovo gas. Le nostre bollette ringrazieranno, così come le nostre tasche.

La durata media delle caldaie a condensazione è di circa vent’anni e questa ha una dispersione di calore dell’1%, contro il 10% in media di quelle classiche. In termini percentuali, grazie alla caldaia a condensazione abbiamo la possibilità di ottenere un risparmio medio sulla nostra bolletta del gas di casa di circa il 30%. Se pensiamo a lungo termine ci accorgeremo che si tratta di una cifra enorme.

Tuttavia, è bene tener presente che si tratta di un investimento importante, e quindi costoso. Installare una caldaia a condensazione vuol dire spendere circa 2.500 euro, inclusa l’installazione. Però, nonostante i costi iniziali, sarà possibile comunque recuperare grazie ai costi enormemente ridotti delle bollette. Un ottimo modo per risparmiare ed essere amici dell’ambiente.

Back to top button
Privacy