Salute e benessere

Mai buttare le vecchie palline da tennis: usale così ed elimineranno quei fastidiosi dolori ai piedi

Sapevi che delle semplici palline da tennis possono contribuire al tuo benessere? Ecco come usarle per eliminare i dolori.


Prendersi cura della propria salute e del proprio benessere è fondamentale, visto che a nessuno di certo piace provare dolori costanti o avere fastidi in alcune parti del corpo.

Ovviamente, nel caso in cui si avessero dei dolori persistenti e invalidanti bisogna rivolgersi a un medico in modo tale da riuscire a capire come risolverli. Ma nel caso in cui si tratti di un leggero fastidio oppure nell’attesa di prenotare la visita medica, si possono compiere alcuni piccoli gesti nella propria quotidianità che permettono di trarre beneficio e per farlo basta davvero poco. Infatti, per esempio, si può alleviare il male ai piedi, come quello dovuto a una lunga camminata faticosa oppure al fatto di aver tenuto troppo a lungo delle scarpe scomode, utilizzando delle semplici palline da tennis e dedicando a questa attività solo un paio di minuti al giorno.

Ecco come le palline da tennis tolgono il male: come usarle

Provare dolore quando si cammina è una delle sensazioni peggiori che si possano avere, visto che camminare è un atto che compiamo di continuo e che non si può proprio evitare. Per questo motivo è importante prendersi cura della salute dei propri piedi e anche della propria postura, in modo tale da evitare una situazione sgradevole come questa.

fastidiosi dolori ai piedi rimedi
Bastano solo pochi minuti al giorno – biopianeta.it

I piedi e il modo in cui si cammina contribuiscono a far migliorare oppure peggiorare la propria postura, e inoltre piedi e caviglie sono alla base che sorregge tutto il nostro corpo, per cui devono essere forti e bisogna mantenere tali zone attive. Per farlo e per trarre altri benefici, si possono usare due semplici palline da tennis, anche vecchie e che non si utilizzano più per giocare.

Tutto quello che basterà fare è sedersi su una sedia, tenere le gambe piegate normalmente e mettere una pallina sotto ogni piede. Stando con la schiena dritta, ma in una posizione comunque rilassata e non forzata, bisognerà iniziare a far rotolare tutto il piede sulla pallina, partendo dalla punta delle dita fino ad arrivare al tallone e viceversa. All’inizio si può fare per circa un minuto, per poi aumentare gradualmente con il tempo. Si deve trattare di un massaggio e non di un movimento forzato o che causi dolore, ma dovrà essere per l’appunto rilassante. In questo modo, non solo si allieverà il fastidio ai piedi, ma ne risentirà in positivo anche la propria schiena, anche nei casi in cui si soffre di mal di schiena, e la postura in generale.

Back to top button
Privacy