Curiosità

Il tuo amico a quattro zampe mangia abbastanza? Verifica questi dettagli, molti sbagliano

Non è mai facile stabilire le giuste quantità di cibo da dargli, ma con questi dettagli scoprirai se il tuo amico a quattro zampe mangia abbastanza


Prenderci cura dei nostri teneri animali non vuol dire solamente concedere carezze e attenzione continua, ma anche programmare al meglio la loro alimentazione.

Anche la dieta è un fattore da non sottovalutare assolutamente, ma non sempre è facile districarsi per capire quale sia la quantità giusta da concedere loro. Tuttavia, vogliamo mostrarti alcuni dettagli che ti faranno capire se il tuo amico a quattro zampe mangia abbastanza.

Alimentazione del cane, fai attenzione a questi dettagli

Non è mai facile capire davvero se il nostro cane, dopo aver mangiato è sazio. Soprattutto se si tratta di una razza particolarmente vorace e insaziabile. Molti cani hanno infatti la capacità di adattare il proprio volume gastrico in base alla quantità di cibo assunta, ma questo non esclude problemi di quantità troppo elevate.

Ma quindi come fare per capire se il nostro cane è sazio e quale sia la giusta quantità di cibo da sottoporgli? L’indicatore migliore è quello relativo al suo peso.

cane quantità cibo
Come capire se il tuo cane mangia abbastanza – Biopianeta.it

Il particolare più importante da tenere a mente è quello del peso forma. Non sempre coincide a quello attuale. Se il nostro amico a quattro zampe ha un BCS di 4 e il suo peso è di 30kg, allora il suo peso forma potrebbe essere intorno ai 33kg. Importante anche la sua taglia. Non tutti sanno che un cane di taglia piccola “consuma” più energia rispetto ad un cane di taglia grande. In questo caso è importante tenere a mente il fatto che le calorie  e il peso non crescono in maniera lineare. Anche l’età è un aspetto da tenere in seria considerazione. I cuccioli riescono a bruciare più del doppio rispetto ad un cane adulto che è dello stesso peso.

Come abbiamo visto prima, molto dipende anche dalla razza del cane. Ne esistono alcune, come i levrieri e i Pastori di Weimar, che consumano molto più energia rispetto a razze come i Labrador, gli Akita Inu o i Golden Retriever. Discorso sterilizzazione: i cani che sono stati castrati perdono circa un 10% delle calorie giornaliere, mentre quelli non sottoposti a sterilizzazione mantengono un normale metabolismo. Importante anche l’attività fisica. Un cane che fa molto movimento, come avviene nel nostro caso, consumerà di più e quindi avrà una maggiore necessità di cibo.

Back to top button
Privacy