Curiosità

Se butti via le vecchie calze commetti un grave errore: se le riusi così, non potrai più farne a meno

Stai per buttare via le vecchie calze? Fermati subito, commetti un grave errore! Riutilizzale piuttosto in questo modo: super efficace.


Con l’arrivo dell’autunno, e a breve anche dell’inverno, il nostro outfit è completamente cambiato e protagoniste indiscusse di questo periodo sono diventate certamente le calze. Che siano sottilissime, per questo periodo ancora non troppo freddo, doppie o termiche, con le fantasie o a tinta unita, poco importa perché sono sempre meravigliose soprattutto da indossare sotto comodi vestitini o gonnelline.

Ma quando quest’ultime diventano vecchie, sono fuori moda o, peggio ancora, si smagliano cosa facciamo? Le gettiamo via? Solitamente sì, ma questa volta vi faremo cambiare idea, perché ve le faremo riutilizzare in un modo davvero incredibile. Vediamolo insieme di seguito.

Non gettare via le vecchie calze, ma utilizzale in questo modo: saranno perfette!

Le calze, come abbiamo precedentemente detto, appartengono a quei capi d’abbigliamento maggiormente utilizzati in questa stagione fredda. In giro, nei negozi, ve ne sono di diverse fantasie, materiale e soprattutto colore, adatte a qualsiasi età, a qualsiasi occasione e soprattutto a qualsiasi outfit scegliamo di metterci su. Inoltre ve ne sono di diverso prezzo, economiche o meno, adatte a tutte le tasche.

Le calze, soprattutto quelle più sottili, hanno un unico grande problema: tendono a smagliarsi facilmente. Infatti bisogna fare molta attenzione al posto in cui ci sediamo, dove urtiamo e soprattutto come le tocchiamo (anche le unghie possono romperle), perché potrebbero strapparsi da un momento all’altro. Se ciò dovesse accadere, non dobbiamo gettarle via, ma utilizzarle nel modo più semplice di sempre, che vi spiegheremo di seguito.

trucchetto vecchie calze
Un trucchetto perfetto per utilizzare vecchie calze (Biopianeta.it)

Le calze possono essere utilizzate per le faccende domestiche. Sembra strano, vero? Ma è esattamente così. Tutto quello che ci occorre per realizzare questo trucchetto sono: una scopa e delle calze. La prima cosa da fare è tagliare le calze in due parti, dividendo quindi le gambe ed ottenendo così due “panni per la polvere”. Fatto ciò non ci resta che metterne uno sulla scopa, in particolare sulle setole, ed iniziare a spazzare nella stanza, in particolare nel bagno dove vi sono sicuramente tantissimi capelli da raccogliere. Il risultato sarà incredibile!

Il materiale di cui è composto la nostra calza, non fa altro che attirare a sé polvere, sporco, capelli e tutto ciò che vi è presente sul pavimento. In questo modo nulla potrà sfuggire alla nostra scopa! Terminata l’operazione di pulizia del pavimento, ci basterà scuotere la calza nel bidone dell’umido e pulirla alla perfezione. Infine, se desideriamo, una volta a settimana possiamo lavarla in lavatrice per averla sempre perfetta e pulita.

Back to top button
Privacy