Inquinamento

Riscalda casa in modo ecologico (risparmiando): ti basta utilizzare questo tipo di legname

Sai che questo inverno potrai riscaldare casa risparmiando? Ecco qual è il tipo di legname che ti fa spendere pochissimo


L’inverno è praticamente arrivato, anche se manca poco più di un mese per il suo inizio ufficiale. Le temperature in alcune zone d’Italia stanno già “mettendo i brividi” e tutto questo influenza le nostre abitudini.

Questo vuol dire non solo utilizzare vestiti più pesanti quando siamo in giro, al lavoro o facciamo sport. Emerge infatti la necessità di riscaldare la propria casa durante le giornate più fredde. Tuttavia, se hai paura delle bollette, ti mostriamo un metodo ecologico e assolutamente efficiente che ti permetterà di risparmiare sul riscaldamento grazie a questo legname

Ecco come riscaldare in modo ecologico

Sono in pochi a conoscere il metodo che vogliamo proporti oggi. Il cippato è un particolare tipo di legno che ti permetterà di riscaldare casa tua in modo ecologico, oltre a risparmiare un sacco di soldi per questo inverno. Questo materiale è sempre più utilizzato dai cittadini proprio per questo motivo. Si tratta di un prodotto costituito da piccoli frammenti di legno ottenuti riducendo in scaglie materiale di risulta come potature, ramaglie e tronchi.

legno riscalda casa
Questo materiale ti aiuterà a risparmiare – BioPianeta.it

Si tratta di un ottimo combustibile, in quanto riesce ad alimentare le stufe utilizzando materiale organico e assolutamente naturale. L’aspetto particolarmente conveniente nell’utilizzare questo materiale è il fatto che la sua reperibilità è piuttosto diffusa, tanto che sono in molti a gettarlo via, non pensando allo spreco che stanno compiendo. Inoltre, la sua combustione a livello ambientale ha un impatto pari quasi a zero.

Non emette sostanze inquinanti e il fatto che proviene da materiali di scarto abbassa in maniera notevole i suoi costi. Dunque, il cippato è una delle scelte migliori per riscaldare la propria casa e risparmiare denaro. Utilizzare questo combustibile ci permetterà di pagare meno in bolletta e di utilizzare un materiale ecosostenibile.

Se vuoi utilizzare il cippato nella tua stufa a pellet ricorda che sarà necessario ridurlo nelle dimensioni adatte per questa stufa. La prima cosa da fare e ridurre in frammenti il legno tramite il biotrituratore. Le dimensioni richieste non dovranno essere superiori ai 10 cm. Dopo aver ottenuto il cippato grezzo dovrai farlo essiccare per un giorno intero, così da ridurre al minimo l’umidità e utilizzarlo nella tua stufa a pellet. Ricorda che l’umidità non dovrà essere superiore al 15%. In questo modo avrai un combustibile fai da te ecologico e assolutamente economico.

Back to top button
Privacy